27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 06:30:25

Spettacolo

Al Fusco c’è Dee Dee Bridgewater

L'artista porta a Taranto il suo omaggio alla città di Memphis


“Memphis … Yes, i’m ready” è il titolo dello spettacolo musicale che mercoledì, 27 marzo, la bravissima Dee Dee Bridgewater porta a Taranto, al nuovo Teatro Fusco (in via Giovinazzi), ospite della stagione organizzata dal Comune in collaborazione con il “Teatro Pubblico Pugliese”. La regina incontrastata del jazz omaggia, dunque, la città che l’ha vista nascere.
Instancabile esploratrice della musica nera, Dee Dee è considerata una delle ultime dive del jazz internazionale.
La sua lunga carriera vanta l’assegnazione di diversi prestigiosi premi: per tre volte ha ricevuto il Grammy Award: due volte per l’acclamatissimo tributo a Ella Fitzgerald (Dear Ella) e, nel 2011, per l’album dedicato a Billie Holiday (To Billie with love from Dee Dee).Dotata di un timbro vocale caldo e avvolgente, in questo suo progetto la cantante statunitense fonde il soul al blues e r’n’b. Il repertorio che propone è un tributo ai maestri della musica afroamericana come Al Green, Otis Redding e B.B. King: le sue interpretazioni ricalcano i brani originali per restituire loro nuova linfa. Ad ogni cover lei dà la sua personale visione della musica e dell’arte, regalando l’ennesima, intensa prova di una carriera memorabile.
Carriera, come si accennava, inizata nei primi anni settanta. Anni in cui Dee Dee canta con l’orchestra di Thad Jones/Mel Lewis e collabora, contemporaneamente, con Dexter Gordon, Dizzy Gillespie, Max Roach e Sonny Rollins. Nello stesso periodo l’artista si lancia nel musical e canta Glinda in The Wiz, ruolo per il quale le viene assegnato il Tony Award come miglior attrice non protagonista in un musical. Al Fusco si esibirà con Barry Campbell, basso; Charlton Johnson, chitarra; Bryant Lockhart, sax; Sharisse Norman e Shontelle Norman Beatty, coro; Curtis Pulliam, tromba; Carlos Sargent, batteria; Dell Smith, piano, organo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche