27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 17:56:00

Spettacolo

Il violino barocco di Montanari per Amici della Musica


stefano montanari

 

Dopo la meritata pausa natalizia e, soprattutto, dopo lo splendido concerto di Peppe Servillo, riprende la 69ª Stagione Concertistica organizzata dagli Amici della Musica “Arcangelo Speranza” sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Puglia e del Comune di Taranto.

 

Il primo concerto del 2013 lo terrà Stefano Montanari (nella foto), violinista barocco per eccellenza e musicista di rilievo internazionale che tiene concerti in tutto il mondo e riceve riconoscimenti e premi internazionali per le sue incisioni con diverse case discografiche, sia come solista ma anche con la sua orchestra (l’Accademia Bizantina di Ravenna, ndr). All’attività di solista affianca anche quella di direttore, ottenendo unanimi consensi dalle varie importanti orchestre con le quali lavora, e quella didattica: è infatti docente di violino barocco presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano ed è presente ai corsi di alto perfezionamento in musica antica di Urbino.

Montanari sarà a Taranto, ancora una volta ospite degli Amici della Musica “Arcangelo Speranza”, il prossimo 8 gennaio presso l’Auditorium TaTà per presentarci un programma interamente dedicato a Bach (Sonata I bwv1001, Partita III bwv 1006, Sonata II 1003, Partita II 1004) e del quale ha recentemente pubblicato un disco per la rivista Amadeus. Il concerto sintetizza splendidamente il legame di Montanari con gli Amici della Musica di Taranto e la volontà di questa associazione di far conoscere i migliori artisti del panorama internazionale. Un’occasione unica per ascoltare musica barocca nella nostra città, genere poco frequentato nei programmi delle stagioni concertistiche tarantine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche