Spettacolo

La “Ma.Ma. òrchestra” vola nella terra di Mozart

I piccoli musicisti sono diretti dal Maestro Demetrio Lepore


Vola nella terra di Mozart la Ma.Ma.Òrchestra (Matteo Mastromarino Òrchestra), formazione nata nel 2015 nell’ambito di un corso dell’associazione musicale “Matteo Mastromarino” di Statte.
Una formazione di diciannove giovanissimi del pentagramma (hanno tutti un’età compresa fra i 9 e i 15 anni)che si esibirà mercoledì, 24 aprile, nella Alserkirche di Vienna, sede della Congregazione Italiana e prestigiosa location di concerti.
Diretti dal Maestro Demetrio Lepore, i piccoli musicisti incanteranno senza dubbio il pubblico eseguendo le ouverture de Le nozze di Figaro di Mozart e Il barbiere di Siviglia di Rossini, regalando anche un viaggio nel tempo della tradizione partenopea con Caruso di Lucio Dalla e brani intramontabili come ‘O Sole mio.
Inoltre un omaggio al cinema con un medley delle soundtrack di Ennio Morricone.
Un programma di elevato livello qualitativo, preparato nei minimi dettagli dalla Ma.Ma. che si esibirà anche in serata nella chiesa di Sankt Johann Kapistran, grazie all’accoglienza di don Girolamo Tricarico, tarantino, parroco a Vienna.
Dopo il doppio concerto austriaco, le piccole stelle dell’Associazione presieduta da Loredana Chiore rientreranno in Italia per fare tappa in Trentino.
Altri due concerti: il 26 aprile a Folgaria, nella chiesa di San Lorenzo, e il 27 a Rovereto nella sede dell’associazione Mozart Italia.
In questi due live la Ma.Ma. offrirà composizioni tratte da la Carmen di Bizet, la Danza Ungherese n.5 di Brahms, strizzando sempre l’occhio alla settima arte con la colonna sonora de I pirati dei Caraibi di Zimmer.
Le date in provincia di Trento sono organizzate dalla professoressa Marvi Zanoni, presidente della Mozart Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche