21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 20:01:12

Spettacolo

Scatti rock d’autore

Alla Galleria comunale del Castello Aragonese la mostra fotografica dedicata agli Oasis e ai miti del rock


Depeche Mode (@Henry Ruggeri)

TARANTO – “Wonderwall and Exhibition about Oasis” e “Rocks and Shots” i titoli delle due mostre fotografiche che Puglia rock cura all’interno della Galleria comunale del Castello Aragonese dal 5 al 9 giugno nell’ambito di Medimex, l’International Festival & Music Conference, promosso a Taranto da Puglia Sounds.
L’allestimento è in collaborazione con Henry Ruggeri, fotografo ufficiale di Virgin Radio e il Wonderwall Official Fan Club degli Oasis, unico fan club al mondo autorizzato dalla etichetta discografica.
Alle 17,30 l’inaugurazione della mostra che potrà essere visitata, gratuitamente, fino al 9 giugno dalle ore 9 alle ore 20,00 (domenica fino alle 13.00).
Attraverso poster, locandine, memorabilia e tanto altro (biglietti, locandine, setlist originali dei concerti, riviste, dischi promozionali autografati) sarà possibile rivivere la carriera dei fratelli Noel e Liam Gallagher.
Durante l’evento saranno distribuite copie della fanzine ufficiale realizzata in esclusiva per l’evento e numerosissimi gadget gratuiti.
Gli spazi della Galleria saranno condivisi, come si accennava, dalla mostra dal titolo “Rocks and shots” sempre del fotografo musicale Henry Ruggeri, da 30 anni sotto i palchi dei più importanti concerti per raccontare, attraverso i suoi scatti, i live musicali per Virgin Radio e tante altre testate italiane e non solo; le pareti della Galleria saranno popolate dai ritratti delle più importanti star del rock tra cui Eddie Vedder, Chris Cornell, Foo Fighters, Bruce Springsteen, Rolling Stones, Depeche Mode, Metallica, Kiss, Iron Maiden, Guns ‘n’ Roses, David Gilmour e Roger Waters e tanti altri ancora.
Alle 19 di domani, lo ricordiamo, doppia visione al Teatro Fusco per la seconda giornata di proiezioni. Si parte alle 19 con “My Generation – Woodstock 1969, 1994, 1999”, film del 2000 nel quale Barbara Kopple mette a confronto la prima edizione del festival; alle 21, l’attesa proiezione in anteprima italiana di “Woodstock – Three days that defined a generation”. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina facebook di Puglia Rock (www.facebook.com/pugliarock) oppure chiamare il seguente numero telefonico: 388:1198621.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche