Spettacolo

Da Chick Corea a Bach con i solisti della Magna Grecia


 

Tornano le “domeniche in concerto” della stagione concertistica XXI “Eventi Musicali” dell’Orchestra Magna Grecia, che quest’anno si terranno tutte al Grand Hotel Delfino Mercure di Taranto.

 

Si inizia con il concerto “Da Bach a Bolling”, un evento reso possibile anche grazie al sostegno di Bernardi Dolcezze d’Autore, che si terrà domani 20 gennaio, alle 19 presso la Sala Italia dell’Hotel Delfino di Taranto. Protagonisti di questo concerto saranno “I Solisti della Magna Grecia”, una ensemble composta dalle “prime parti dell’Orchestra della Magna Grecia, che “ospiterà” il pianista jazz Nico Morelli. Sul palco anche l’Orchestra della Magna Grecia che sarà diretta da Eliseo Castrignanò.

Il programma è particolarmente vario, e si apre con l’esecuzione del Concerto Branderburghese N.2 di Johann Sebastian Bach, uno dei massimi capolavori del compositore tedesco che creò una serie di concerti in cui ogni strumento, a cui è richiesta una capacità virtuosistica non indifferente, segue una propria linea melodica e armonica. In seguito i Solisti della Magna Grecia affronteranno il musicista contemporaneo francese Claude Bolling, celebre per le sue composizioni a cavallo tra la classica e il jazz; in questo concerto saranno eseguiti quattro brani tratti da diverse Suite scritte da Bolling per piano jazz trio e strumenti solisti, composizioni proposte nell’occasione in inediti arrangiamenti, curati da Alfonso Girardo, che prevedono anche la presenza dell’orchestra.

 

Per finire uno straordinario “Corea medley” per Piano Jazz Trio che propone, in un inedito arrangiamento orchestrale di Alfonso Girardo, i temi di celebri brani di Chick Corea: Spain, Crystal Silence, My Spanish Heart, Armando’s Rumba e Night Street.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche