30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 22:43:00

Spettacolo

In ricordo della Shoa la medaglia d’onore agli eredi di Savino


La cerimonia celebrativa del “Giorno della Memoria” si é tenuta stamattina nel Salone di Rappresentanza della Provincia di Taranto. Presenti le autorità civili, militari e religiose, nonché le associazioini combattentistiche per ricordare lo sterminio del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

 

Alla cerimonia di stamattina (un momento nella foto dello Studio R. Ingenito) erano presenti gli studenti dei licei tarantini Archita, Quinto Ennio, Battaglini, Aristosseno e Ferraris. In occasione dell’evento il professor Paolo De Stefano ha tenuto una riflessione sui temi della Shoa dal titolo “La voce della memoria: il male assoluto”.

 

Inoltre é stata consegnata, agli eredi del signor Sabato Savino, la medaglia d’onore concessa dal Presidente della repubblica ai cittadini deportati o internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatti per l’economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale, ai sensi della legge n. 296 del 27 dicembre 2006.

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime del nazismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. In questo giorno si celebra la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa.
La scelta della data ricorda il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche dell’Armata Rossa, nel corso dell’offensiva in direzione di Berlino, arrivarono presso la città polacca di Auschwitz scoprendo il tristemente famoso campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti.
La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l’orrore del genocidio nazista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche