Spettacolo

Amicizia tra Italia e Giappone in una storia di 400 anni fa


TARANTO – Un evento per ricordare l’avventuroso viaggio del samurai Hasekura Tsunenaga, primo ambasciatore giapponese inviato in Italia nel 1613, nel segno dell’amicizia tra i popoli. Si terrà stasera alle 19 a Palazzo di Città. Tsunenaga giunse a Roma, dopo aver attraversato l’Oceano Pacifico, l’Atlantico e il Mediterraneo per approdare finalmente a Civitavecchia. Una impresa figlia dell’energia prorompente nata dal desiderio di aprirsi al mondo, dopo secoli di isolamento. La lettura di una pagina storica poco conosciuta in Occidente, ma di estrema importanza e attualità nel Paese del Sol Levante.

Un occasione “interculturale” a cui ha collaborato anche il comitato cittadino di Intercultura, e con il patrocinio del Comune di Taranto. Alla breve introduzione storica farà seguito la musica, con particolare attenzione a quanto i giapponesi amano della tradizione musicale italiana. Alla serata pareciperà anche il soprano Nadia Divittorio, con omaggi alle opere italiane dedicate al mondo giapponese, con le celebri arie tratte dalla “Iris” di Mascagni e la “Madama Butterfly” di Puccini. Il ponte che congiunge idealmente Taranto con Tokyo si svilupperà anche attraverso celebri pagine musicali di Giovanni Paisiello e Mario Costa. In programma anche la bellissima “Nenia del Volontario”, tratta dalla “Nur” di Marco Taralli. Testimonial giapponese dell’evento la pianista giapponese Julia Ito, che proporrà un programma dove saranno eseguite musiche di Puccini (Intermezzo della Manon Lescaut), Prokoviev (Suite del balletto “Romeo e Giulietta”) e Wagner-Liszt (“La Morte di Isotta”), proponendo alcune delle pagine musicali più belle ispirate da immortali storie d’amore della letteratura. Nella terza parte della serata spazio ad un giovane talento tarantino della musica classica, il pianista Vincenzo Lentini, che eseguirà brani di Franck (Preludio, corale e fuga”) e di Albeniz (“Evocation”, “El puerto”). Info: 3482822405.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche