12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 17:00:38

Spettacolo

Sabato apertura “dimezzata” del MArTa


Dopo una breve chiusura, sabato 23 febbraio riapre parzialmente il Museo Nazionale Archeologico di Taranto, dove sono in corso lavori di ristrutturazione e di ampliamento del percorso espositivo.

 

Saranno visitabili la sala che illustra i rapporti di Taranto con il mondo apulo, dove sono esposti la famosa Tomba degli ori di Canosa e alcuni contesti funerari con oreficerie di ambito territoriale non greco. A seguire il pubblico potrà fruire dell’esposizione dei corredi della necropoli tarantina di fine IV-III secolo a.C. e la sezione della città romana, con i ricchi mosaici pavimentali e gli arredi scultorei, tra cui il famoso ritratto dell’imperatore Augusto capite velato.

 

Il MArTa sarà aperto al pubblico dalle ore 8.30 alle ore 19.30 (chiusura biglietteria ore 19.00).

In considerazione del percorso ridimensionato a causa dei lavori in corso, il biglietto d’ingresso è stato fissato a 2 euro (biglietto ridotto 1 euro, esoneri e riduzioni come da normativa). Da sabato 23 marzo, prima della Domenica delle Palme, gli spazi attualmente aperti al pubblico saranno di nuovo tutti fruibili , con un biglietto di 5 euro. Sarà sempre possibile visitare gratuitamente, anche nel periodo di chiusura del primo piano, la mostra “Negli occhi della Gorgone” che sarà a breve sostituita con una nuova esposizione temporanea . Saranno organizzate anche altre iniziative culturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche