Per l'interpretazione nello spettacolo "Amleto take away"

Gianfranco Berardi vince il "Premio Ubu" come miglior attore

L'attore tarantino è stato premiato a Milano nei giorni scorsi

Spettacolo
Taranto giovedì 10 gennaio 2019
di La Redazione
Gianfranco Berardi in una foto di scena
Gianfranco Berardi in una foto di scena © Antonio Filai
Gianfranco Berardi vince il Premio Ubu (manifestazione ideata da Franco Quadri nel 1978) come “miglior attore”: il riconoscimento all’artista tarantino è stato conferito per l’interpretazione nello spettacolo “Amleto take away”. La cerimonia di consegna si è svolta, nei giorni scorsi, al Piccolo Teatro Studio Melato, a Milano.

Nel 2008 Berardi, insieme a Gabriella Casolari, fonda la Compagnia Berardi Casolari: i due artisti s’incontrano, nel 2001, sulla scena di “Viaggio di Pulcinella alla ricerca di Giuseppe Verdi”, lavoro di e con Marco Manchisi.
Alla costituzione della compagnia i due attori giungono dopo un percorso che li vede impegnati ad affrontare varie esperienze con diverse realtà produttive di calibro nazionale ed internazionale nel settore teatrale, cinematografico e radiofonico.
La poetica espressa dal gruppo appartiene a quella branca teatrale generalmente riconosciuta come teatro contemporaneo ed in particolar modo affonda le sue radici in quella corrente detta “nuova drammaturgia”. Finora la compagnia a rappresentato opere originali di drammaturgia contemporanea, scritte dagli stessi Berardi, Casolari ed annovera al suo attivo già due pubblicazioni di opere: Viaggio per amore – dal deficiente a Land Lover (2010) e In fondo agli occhi (ottobre 2013).
“Amleto take away” ha debuttato lo scorso giugno al festival teatrale Primavera dei Teatri di Castrovillari. Un traguardo importante che segna la maturazione del percorso pluridecennale dell’artista.

Lascia il tuo commento
commenti