26 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 22:44:00

Spettacolo

Gli Sconcertati in finale a Italia’s got talent


I giovani “Sconcertati” tarantini sbarcano, in semifinale, al programma tv Italia’s got Talent.

Si tratta di un gruppo vocale lirico composto da otto giovanissimi talenti tarantini, distinti per le loro qualità musicali e per l’originalità con cui propongono il repertorio lirico, ormai seguito solo da un pubblico ‘’maturo’’.

In questa IV edizione del programma, gli Sconcertati hanno riscontrato commenti positivi dai giudici, persino da Rudy Zerbi che, in una delle scorse puntate, ha usato le seguenti parole per apprezzare i giovani: ‘’Avete giocato con la musica, ma quando si ha talento, si può anche giocare con la musica”. Una frase, che racchiude l’intero messaggio che l’esibizione di questo insolito gruppo, voleva realmente trasmettere.
Gli Sconcertati nascono dall’idea originale della loro vocal coach, soprano tarantino, Tiziana Spagnoletta, che ha ben pensato di conferire ai concertati d’opera una nuova veste, con semplici ed ironiche coreografie che raccontano ed identificano l’opera eseguita.

 

Il gruppo è formato da tre tenori (Mattia Tamburo, Manuel Amati, Cristiano Cosa), un baritono (Pasquale Greco), tre soprani (Sara Intagliata, Ilaria Pasanisi, Sara Zappino) e un pianista (Alessandro Stefanelli), con un’età compresa tra i sedici e i vent’anni e frequentano la classe di canto del ‘’liceo musicale Archita’’. A curare la comunicazione del gruppo Carlotta Mascolo.

Il loro messaggio è chiaro, avvicinare i ragazzi alla cultura musicale classica, “colta’’, in quanto il melodramma un tempo fiorito proprio in Italia, deve tornare a coinvolgere le nostre attuali e future generazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche