Spettacolo

L’aspirante starlette a caccia di politici


TARANTO – Politici & starlette. Signori, si ride! Al “Padre Turoldo” di via Laclos, domani 4 maggio (alle 20.30) e domenica (alle 19.30), il Teatro Novo porta in scena “Mia cognata è una star”, commedia comica in due atti scritta da Domenico e Massimo Canzano.

Cosa non si farebbe per diventare famosi? Tutto. Lusy, aspirante “starlette” televisiva pur di riuscire nel suo intento non esita a coinvolgere l’intera famiglia e i vicini di casa in una serie di situazioni divertenti e grottesche. Una commedia in due atti moderna e brillante, dove non mancano alcuni degli stereotipi più comuni: l’aspirante star senza scrupoli, i paparazzi sempre pronti allo scoop e i politici che cercano sesso in cambio di raccomandazioni. Si ride, ma nello stesso tempo si riflette, grazie a una impietosa fotografia del mondo della tv.

Dante Barlocchi è interpretato da Raffaele Alfarano, Amalia Ignolo da Daniela Biandolino, Lusy Ignolo da Patrizia Bodini, l’on. Ruffolo da Maurizio Liuzzi, l’on. Loffredo da Michele Di Benedetto, Bartolo, il custode, da Piero Nobile, Anna, la moglie del custode, da Anna Pica, la contessa Quattrocchi da Matilde Musio, Nunzia da Maristella Schina, Arturo da Matteo D’Andria, la giornalista da Annarita Altomare e il fotoreporter da Mimmo Chiffi. Le scene sono di Nicola e Maristella Schina e Antonio Paradiso, i disegni scenici di Carmen Dellisanti, l’audio e le luci di Giammarco Passantino. Suggeritori Paolo Greco e Valentina Franzese.

La regia è di Giovanni Nicolardi. Si replica dopo il successo ottenuto il 20 e 21 aprile al Palavinelli di Talsano. La commedia è dedicata a Mimmo Nicolardi, regista storico del Teatro Novo, scomparso nel dicembre scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche