Spettacolo

Vecchioni sbarca a Taranto il 28 maggio


Roberto Vecchioni sbarca a Taranto. “Quanto resta della notte? – un ponte tra il tramonto e l’alba” è il titolo dell’evento culturale organizzato dal settore giovani dell’Azione Cattolica insieme con il MSAC (movimento studenti di azione cattolica)e la Fuci (federazione universitari cattolici italiani) e in collaborazione con il Cav di Talsano (centro aiuto alla vita).

Il 28 maggio alle ore 21.00 presso il teatro TaTA’ in via Grazia Deledda, i giovani di Taranto, fra i 15 e i 35 anni, si confronteranno con il professore, scrittore e cantautore Roberto Vecchioni.

“Quanto resta della notte?” sarà un momento dedicato alle problematiche, ai bisogni e ai progetti dei giovani che continuano a sognare e sperare in un futuro per se stessi e per la propria città. Durante la serata verranno affrontate quattro tematiche differenti: appartenenza al proprio territorio, rivalutazione e riscoperta della cultura, rapporto tra giovani e adulti, progetti e sogni.

Un vero e proprio percorso che ogni giovane ha vissuto e continua a vivere, un percorso che assume un aspetto diverso per chi oltre ad essere giovane è anche tarantino.

Proprio dalla condizione di essere “giovani tarantini” nasce la voglia dell’equipe del settore giovani di Azione Cattolica di confrontarsi con altri coetanei e con un uomo di cultura come il professor Roberto Vecchioni.

Questa serata non vuole essere soltanto un’analisi della realtà, ha l’obiettivo di realizzare un vero incontro, un vero confronto, una culla di idee che trovino spazio anche al di fuori delle mura del teatro.

“Quanto resta della notte?” vuole essere un motore di speranza, un ponte tra il tramonto e l’alba.

Apertura porte ore 20.00-Sipario ore 21.00. Per informazioni e prenotazioni: 329 629 1618.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche