15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 19:15:24

foto di Insalata di cavolo cappuccio
Insalata di cavolo cappuccio

Tempo di preparazione: 20 minuti

Porzioni: 4

Difficoltà: Media

 

 

Ingredienti:

Cavolo cappuccio 350 g

Succo di limone ½

Sale fino 20 g

Zucchero 20 g

Pepe nero q.b.

Ingredienti per Guarnire

Fagioli dall’occhio secchi 200 g

Parmigiano Reggiano DOP 120 g

Mandarini 3

Maggiorana qualche rametto

Ingredienti per l’Emulsione al Miele:

Miele millefiori 20 g

Olio extravergine d’oliva 30 g

Sale fino q.b.

 

 

Preparazione

 

Mettete in ammollo i fagioli, trascorso il tempo scolateli e sciacquateli. Poi versateli in un tegame con abbondante acqua e portate a bollore.

Lasciate sobbollire per circa 25-30 cotti: a fine cottura dovranno risultare sodi, quindi scolateli,e lasciateli raffreddare in una ciotola.

Passate intanto al cavolo, tagliatelo a listarelle sottili. Mettete in una ciotola insieme al sale e lo zucchero un pizzico di pepe nero e il succo di limone. Lasciate marinare per circa 2 ore in frigo. Poi tagliate il pezzo di Parmigiano e riducete a scaglie grossolane versate in padella a fuoco dolce facendo attenzione che non si sciolgano. Dovrà semplicemente diventare profumato e “sudato” in superficie (questa operazione serve a donare un gusto più accentuato al formaggio). Mettete anche le scaglie da parte e sbucciate i mandarini. Prelevate gli spicchi in una ciotola avendo cura di togliere tutte le parti bianche e per finire preparate il dressing. In una ciotola versate il miele e l’olio. Sbattete velocemente unendo il sale e formate così un’emulsione.

Adesso che avete tutto pronto passate alla composizione. Scolate dalla marinatura il cavolo cappuccio e siacquatelo mettetelo in una ciotola insieme ai fagioli, gli spicchi di mandarino, la maggiorana fresca sfogliato. Condite con l’emulsione al miele. Mescolate bene il tutto e aggiustate di sale e di pepe a piacimento. Infine servite la vostra insalata di cavolo cappuccio viola con le scaglie di Parmigiano e buon appetito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche