19 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 18:23:13

foto di Involtini di pesce spada
Involtini di pesce spada

Tempo di preparazione: 50 minuti

Porzioni: 4

Difficoltà: Media

 

 

Ingredienti:

Pesce spada 4 fette da 50 g ciascuna

Basilico 8 foglie

Pomodori ramati (circa 1) 100 g

Ingredienti per il ripieno:

Peperoncino in polvere q.b.

Aglio 1/2 spicchio

Basilico 3 foglie

Olive verdi 20 g

Capperi sotto sale 20 g

Pangrattato 40 g

Pomodori ramati (circa 2) 140 g

Olio extravergine d’oliva 30 g

Sale fino q.b.

 

 

Preparazione

 

Per preparare gli involtini di pesce spada iniziate predisponendo il ripieno: sminuzzate con un coltello le olive e i capperi, tagliate a metà i pomodori, privateli dei semi e tagliateli a dadolata.

In una ciotola mescolate il pangrattato, i capperi, le olive sminuzzate, lo spicchio d’aglio tritato e i pomodori, mezzo cucchiaino di peperoncino, il basilico fresco, salate e condite con un filo d’olio. Poi occupatevi della preparazione del pesce spada: tagliate a metà le fettine di pesce, farcite ciascuna fetta con il ripieno, circa 16 gr di composto, ripiegate prima i bordi laterali del filetto in modo da non far fuoriuscire il ripieno, arrotolatelo e fermate gli involtini di pesce spada con gli stecchini.

Tagliate a fette il pomodoro e tenetele da parte, ungete con l’olio una pirofila, disponete all’interno gli involtini e infilzate da un lato una fetta di pomodoro e una foglia di basilico, proseguite in questo modo con i restanti bocconcini; prima di infornare, spolverizzate gli involtini di pesce spada con una manciata di pangrattato e conditeli con un filo d’olio d’oliva. Mettete in forno statico già caldo a 180° per appena 10 minuti (oppure in forno ventilato a 160° circa 8 minuti). Quando gli involtini di pesce risulteranno dorati in superficie, sfornateli e serviteli ben caldi.

è consigliabile consumare gli involtini di pesce spada al momento, ma potete conservarli in frigorifero coperti da pellicola per un giorno.

Questi involtini si possono preparare anche con del filetto di orata, branzino o spigola. Potete anche sostituire le fette di pomodoro che accompagnano gli involtini con altre verdure di vostro gradimento: zucchine, peperoni o melanzane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche