22 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2021 alle 18:53:00

foto di Spezzatino di vitello con patate
Spezzatino di vitello con patate

Tempo di preparazione: 50 minuti

Porzioni: 4

Difficoltà: Medio

 

 

Ingredienti:

Vitello polpa 1 kg

Patate 1 kg

Carote 1

Sedano 1 costa

Cipolle bianche 1

Olio extravergine d’oliva 20 g

Brodo di carne 1 l

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Farina 00 20 g

Vino bianco 50 g

Salvia 1 rametto

Rosmarino 1 rametto

Timo 1 rametto

 

 

Preparazione

Per preparare lo spezzatino di vitello con patate iniziate lavando e pelando carota, cipolla e sedano, poi tritatele per il soffritto (1-2). Prendete la polpa di vitello intera, privatela del tessuto connettivo se presente, ovvero le parti bianche translucide che potrebbero rendere la carne dura dopo la cottura e tagliatela prima a fette e poi a bocconcini.

Prendete un tegame ampio con il bordo alto, scaldate l’olio di oliva e poi aggiungete il trito per il soffritto, insaporite per 5 minuti a fuoco moderato poi unite i bocconcini di vitello,

salate e pepate a piacere e fate rosolare la carne per 4-5 minuti. A questo punto unite la farina precedentemente setacciata versandola a pioggia, così da evitare grumi nel fondo di cottura. Dopo che si sarà assorbita, sfumate lo spezzatino con il vino bianco, lasciate evaporare completamente e poi coprite lo spezzatino con il brodo di carne. Insaporite con i rametti di erbe aromatiche precedentemente legati insieme, in modo da poterli poi recuperare ed estrarre con facilità dal tegame.

Coprite la preparazione con un coperchio e proseguite la cottura per 1 ora, mescolando di tanto in tanto. Trascorso questo tempo, estraete con una pinza da cucina le erbe aromatiche. Intanto lavate e pelate le patate e tagliatele a cubetti grandi come i bocconcini di vitello.

Aggiungete le patate a cubetti alla preparazione. Proseguite la cottura per un’altra ora con il coperchio, mescolando di tanto in tanto finché le patate e il vitello non risulteranno teneri. Servite lo spezzatino di vitello con le patate ben caldo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche