16 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Ottobre 2021 alle 15:54:00

foto di Polpette di spinaci e ricotta
Polpette di spinaci e ricotta

Tempo di preparazione: 25 minuti

Porzioni: 24

Difficoltà: Facile

 

 

Ingredienti:

Spinaci già puliti 250 g

Ricotta vaccina 250 g

Grana Padano DOP (da grattugiare) 50 g

Pangrattato 40 g

Olio extravergine d’oliva 20 g

Aglio 1 spicchio

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Ingredienti per Impanare:

Uova 1

Pangrattato q.b.

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

 

 

Preparazione

Per preparare le polpette di spinaci e ricotta cominciate mettendo a scaldare l’olio insieme ad uno spicchio d’aglio intero, tuffate gli spinaci precedentemente lavati e lasciate sfrigolare a fiamma viva cuocendo per 5-6 minuti e mescolando spesso fino a farli appassire completamente.

Eliminate l’aglio e poi mettete a scolare gli spinaci in un colino, schiacciandoli leggermente con una spatola così da perdere l’acqua in eccesso e lasciateli raffreddare così; una volta freddi sminuzzateli grossolanamente al coltello.

A questo punto versate la ricotta in una ciotola (se presenta molta acqua, scolatela prima) e rimestate con il cucchiaio, poi unite gli spinaci e il formaggio grattugiato, regolate di sale e di pepe e mescolate. Poi, per dare maggior consistenza alle polpette, aggiungete il pangrattato e continuate ad amalgamare.

Non appena l’impasto sarà pronto potrete occuparvi della formazione delle polpette. Quindi prelevate un po’ di impasto, circa 20 grammi, modellate con le mani; otterrete così circa 24-26 piccole polpette. Man mano poi passatele delicatamente in una ciotolina in cui avrete sbattuto l’uovo insieme a sale e pepe, e poi in un’altra ciotolina in cui c’è il pangrattato.

Continuate così fino ad ultimarle tutte e man a mano sistematele su una leccarda rivestita con carta forno.

Cuocete le polpette di spinaci e ricotta in forno preriscaldato, in modalità statica, a 200° per circa 20 minuti.

Servitele caldissime!

Se preferite potete conservare le polpette di spinaci e ricotta per 1-2 giorni al massimo, tenendole in frigorifero coperte con pellicola; scaldatele in forno o al microonde prima di servirle!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche