x

x

Le conclusioni del Presidente del C.N. on. Salvatore Grillo

Assemblea a Roma di Mezzogiorno Federato

“Questa Assemblea Nazionale ha incredibilmente superato le sette ore di dibattito senza soste, dimostrando di rappresentare il risultato di un confronto serrato che è in corso da oltre un anno su ciò che maggiormente agita quella parte della società italiana che, pur essendo colpita da disservizi e assenza di infrastrutture, vive ed opera nei territori che offrono maggiori fattori economici disponibili ad essere utilizzati per la ripresa dell’intero Paese. Prima il Mezzogiorno per fare nuovamente forte l’Italia è ormai il tema centrale su cui occorre modellare, senza inganni, il programma per il nuovo Parlamento e il nuovo Governo e non è un caso che oggi hanno ritenuto di confrontarsi con noi rappresentanti molto autorevoli delle istituzioni e delle forze sociali. Consapevoli del ruolo che Mezzogiorno Federato andrà a rappresentare nei prossimi mesi pongo ai voti di questa assemblea una mozione che riassume quanto sostenuto da Claudio Signorile nella sua relazione e gli spunti prevalenti emersi nel dibattito. Assieme pongo in votazione una seconda mozione che impegna l’intero movimento ad una grande mobilitazione per spronare gli italiani a votare per i referendum sulla giustizia e a votare favorevolmente per fare compiere un grande passo avanti alla Giustizia, liberandola dagli spettri dei tanti casi Tortora e dei tanti casi ma anche dei processi ventennali che bloccano l’economia del paese”.