x

x

Partito Democratico, Giorno e Filippetti nuovi sub-commissari

Anna Filippetti

«Come commissario provinciale del Partito democratico, ho individuato nelle persone di Anna Filippetti e Mattia Giorno due sub-commissari ai quali affido il compito di coadiuvarmi nella gestione della Federazione di Taranto, in vista del futuro Congresso provinciale». Così Antonio Misiani, commissario provinciale della Federazione provinciale Pd Taranto.

«Una fase transitoria nel corso della quale sarà necessario un confronto costante e vivace al fine di giungere pronti all’appuntamento più volte rimandato. Nella serata di ieri, ho comunicato le nomine al segretario Enrico Letta. Confermato per Marcello Franchina il ruolo di tesoriere del partito». Intanto, dopo le consultazioni amministrative che hanno sancito la riconferma a Palazzo di Città del sindaco Rinaldo Melucci, si registra l’intervento di Mattia Giorno, neo sub-commissario Pd. «Le attività di questi giorni non fanno che confermare quanto abbiamo ripetuto più volte in campagna elettorale: saremmo partiti da subito con il lavoro amministrativo e istituzionale che Taranto merita. Il sindaco Melucci, infatti, 3 giorni dopo la sua proclamazione, ha già cominciato a incontrare a Roma i primi Ministri, il presidente del Coni, i tecnici del Mit e del Mibact, l’ambasciatore del Giappone e partecipato in rappresentanza della città al concerto dell’Orchestra Ico Magna Grecia di Taranto alla Camera dei Deputati.

Dopo mesi di assenza siamo finalmente tornati protagonisti e attivi sul doppio livello nazionale e internazionale, in attesa di ricominciare anche con le attività amministrative locali in vista della nomina della Giunta e l’insediamento del Consiglio comunale. La scelta dei cittadini di premiare il lavoro e la continuità amministrativa della squadra di Melucci, eleggendolo come sindaco più votato d’italia al primo turno, ha avuto da subito la pronta risposta del Sindaco in piena aderenza con il mandato ricevuto dagli elettori. Il Pd – conclude Mattia Giorno – non può quindi che plaudire e garantire al Sindaco ogni supporto di livello locale, regionale e di governo».