Calcio Sport

Taranto tra Genchi e Guaita, coppia per la C

Rossoblu tra calciomercato e sogno ripescaggio


Giuseppe Genchi

Beppe Genchi e Leo Guaita, centravanti e laterale offensivo, per rendere il Taranto la “squadra da battere” in serie D ma anche, se le cose dovessero andare come si spera, un organico che sappia essere competitivo in serie C. Tra calciomercato e ripescaggio, incontri con procuratori e uomini della Lega, è una settimana intensa, quella che vive il calcio tarantino. I due giocatori sono in uscita dal Potenza; a Taranto ritroverebbero il tecnico Nicola Ragno.
«Sicuramente sarà una settimana calda, importante per il futuro» le parole di ieri di Massimo Giove. «Il Comune ha fatto il suo, adesso la città si stringa intorno al Taranto, chi può deve restituire qualcosa alla città» quelle del sindaco Melucci: tra Comune e Taranto Fc si registra una positiva unità d’intenti. «Gli auditor della Lega non hanno rilevato particolari ritardi per quanto concerne lo stadio» ha poi aggiunto Melucci riferendosi al sopralluogo delle settimane scorse, proprio in ottica ripescaggio, con i seggiolini per la gradinata che sono in dirittura d’arrivo. Melucci e Giove hanno presenziato ieri all’inaugurazione dei lavori del campo B dello stadio Erasmo Iacovone. Da segnalare la polemica su facebook degli ex assessori Cosa e Scasciamacchia (giunta Stefàno) che rivendicano la paternità del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche