Altri Sport Sport

Il grande ritorno del pattinaggio

Dopo il lockdown, il tempo di tornare in pista

Il grande ritorno del pattinaggio
Il grande ritorno del pattinaggio

Il loro #tenia­mocincontatto è diventato un riferimento anche per gli smart­working di altre realtà sportive, rendendo piacevole un perio­do complicato come quello del lockdown, ma ora per Ilaria Di Maglie e i suoi giovanissimi tesserati del Pattinaggio Artisti­co Taranto è finalmente tempo di tornare in pista.

“Possiamo ufficializzare la ria­pertura per tutti i nostri iscritti – sottolinea l’apprezzata allena­trice, tecnico federale di terzo livello. Non vedevamo l’ora di ripartire e ci siamo preparati, già da tempo, per farlo in asso­luta sicurezza. Abbiamo appli­cato il protocollo stabilito dalla nostra federazione, la FISR, ed abbiamo dovuto, di conseguen­za, riprogrammare l’intera at­tività e l’affluenza dei nostri iscritti. Gli allenamenti, infatti, si svolgono a porte chiuse con adeguate procedure di sanifica­zione inter e intra allenamento e con una gestione, ben precisa, di tempi e spazi. Il numero de­gli atleti in pista è assai ridotto ma, in questo modo, riusciamo a gestire la situazione al me­glio lavorando anche in modo sereno e piacevole”. Le atlete si allenano sia al Pattinodromo di Carosino che al PalaMazzola di Taranto: “Abbiamo ripreso l’at­tività in entrambe le sedi ripren­dendo con calma il nostro ritmo per tornare a pieno regime e, soprattutto, raggiungerlo al me­glio. Sarò in pista tutti i giorni dal lunedì al sabato dal primo pomeriggio a tarda serata affin­ché tutti i nostri atleti abbiano la possibilità di allenarsi con fre­quenza e periodicità adeguate. Per quanto riguarda le competi­zioni, ancora tutto è da stabilire ma speriamo che in autunno i nostri atleti abbiano la possibi­lità di rimettersi in gioco”. Cosa resterà dei mesi vissuti tra le mille difficoltà legate all’emer­genza covid – 19? “E’ stato un periodo inverosimile caratte­rizzato da una grande forza di volontà e spirito di squadra fra tutti noi. Ci siamo #tenutincon­tatto davvero. Non ci siamo mai lasciati, non abbiamo mollato la presa trovando altri modi per allenarci, anzi, credo che questo periodo ci abbia unito ancor di più. I miei ragazzi hanno dimo­strato tenacia anche in questa situazione e non posso che es­serne orgogliosa. Un’esperienza che, di certo, non dimentiche­remo, come i loro sorrisi e ab­bracci ‘virtuali’ che mi hanno donato felicità e forza”.

Decine le richieste di nuove iscrizioni per una realtà che è da anni un punto di riferimento per questa disciplina sul territo­rio: “Siamo felici di questo ma per adesso non vi è la possibilità di inserire nuovi atleti, almeno fin quando la situazione non si ripristinerà. Speriamo a settem­bre di riaprire, come sempre, le iscrizioni e dar modo a coloro che lo desiderano di cimentar­si in questo sport meraviglioso. Per restare con noi e rimanere aggiornati colgo l’occasione per ricordare la nostra pagina face­book Asd Pattinaggio Artistico Taranto e il profilo instagram: Pattinaggio Artistico TA”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche