Altri Sport

Triathlon, bene i tarantini ai Campionati regionali

Cala il sipario sulla stagione cominciata ad aprile. Tutti i nomi dei protagonisti in gara


Cala il sipario sulla stagione del Triathlon cominciata ad aprile con le prime gare giovanili e terminata domenica 23 novembre con gli ultimi titoli regionali assegnati nella specialità Duathlon. Per la precisione si sono assegnati i titoli di Campione Regionale Individuale per il settore giovanile e di Campione Regionale a squadre per Società a livello assoluto. Classifica ottenuta con la somma dei migliori 5 tempi di ogni compagine.

La Meridiana ha potuto schierare solo due giovani a seguito di alcuni infortuni e per la concomitanza con le gare di nuoto, è stato sufficiente per permettere a Francesco Laterza di aggiudicarsi il titolo di campione regionale nella categoria Youth A. Nella categoria Youth B Egidio Conte ha acciuffato un meritato quarto posto di categoria, suo migliore piazzamento della stagione che lascia presagire una continuità nella crescita delle prestazioni, visto che era al suo primo anno di militanza. I suddetti piazzamenti hanno permesso alla squadra giovanile di mantenere il terzo posto finale nel Trofeo Puglia a livello giovanile e il secondo a squadre a livello regionale Pugliese dietro la Nest di Lecce, visto che la prima assoluta è la bravissima squadra di Matera.

La gara degli adulti invece non partiva nelle migliori condizioni vista la contemporanea assenza dei forti Florio e Russo e il ritiro, a causa di infortunio muscolare, del presidente Michele Giannese già al secondo km di gara.

Sebbene Francesco Loconsole e il coach Fabio Leoni lasciavano presagire una gara di testa, visto che già nella prima frazione di corsa facevano segnare il quarto e sesto tempo assoluto (chiuderanno sesto e nono ed entrambi primi nella propria categoria) e se ne andavano insieme in bici con un pugno di compagni di fuga di tutto rispetto, nulla lasciava intendere un così lieto epilogo che conferma e dimostra l’alto livello di tutti i componenti della squadra. Infatti tirando un treno di oltre 20 atleti Piero Grimaldi trascinava altri due compagni di squadra: Giuseppe Vassallo e Massimo Pellegrini a compiere l’impresa e a giungere tutti nei primi 20 assoluti. Alla fine con cinque atleti nei primi venti il gioco era chiuso ed anche questo titolo per società veniva conquistato.

Per quanto riguarda le donne, Alessandra De Masi e Loredana Speziale, in una gara con poche concorrenti, si aggiudicavano un secondo e quarto posto facendo una gara di qualità concedendosi anche gesti di esagerata generosità.

L’ultimo atto, che andrà a suggellare una stagione fantastica, forse irripetibile, sarà la proclamazione per la vittoria ottenuta nel Trofeo Puglia sia a livello di squadra che a livello individuale in quasi tutte la categorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche