Palio di Taranto, è tutto pronto: domenica la regata più attesa

Non potrebbe esservi San Cataldo senza il Palio di Taranto. Il “matrimonio” va avanti dal 1986 con ottimi risultati, costituendo ulteriore appuntamento di richiamo per i festeggiamenti patronali e rinsaldando nel contempo il rapporto della città con il mare. Il programma della regata tra i quartieri, che tornerà a svolgersi interamente attorno all’Isola, è stato presentato ieri mattina nella sala Celestino V del castello aragonese dal “patron” Francesco Simonetti. Stasera, venerdì 6 maggio, alle ore 18 , nella piazza d’armi del castello aragonese, la manifestazione sportiva avrà come prologo la benedizione del remo e la santa messa celebrata dal cappellano militare, don Pasquale Di Donna, alla presenza di tutti gli equipaggi.

Nell’occasione sarà ricordata la figura della prof.ssa Fernanda Castronovo, socio fondatore del Palio nonché consorte del presidente Simonetti, la cui scomparsa avvenne nel 2006, proprio nel giorno della manifestazione. Domenica 8 maggio, giornata della processione a mare, alle ore 17 i concorrenti si ritroveranno nella sede del “Palio” per il sorteggio della griglia di partenza. Alle ore 17.45 ci si recherà a Palazzo di Città per il saluto del commissario prefettizio dott. Vincenzo Cardellicchio. Alle ore 18 gli atleti prenderanno parte al corteo per via Duomo con le autorità comunali e le bande cittadine diretto in episcopio, sul cui piazzale riceveranno la benedizione dell’arcivescovo mons. Filippo Santoro. Quindi, mentre in cattedrale avrà luogo la cerimonia de “’u pregge”, cioè la consegna del simulacro del Patrono alla città, i vogatori ritorneranno alla sede del Palio per prendere posto sui gozzi e prepararsi alla regata. Dopo il defilamento per il canale navigabile, gli equipaggi (anche con rappresentanti del gentil sesso) si disporranno davanti alla sede del Palio per la partenza, il cui segnale verrà dato alle ore 19. Il periplo dell’Isola, fra il caloroso tifo dei supporter, si consumerà in circa trenta minuti, con arrivo davanti al castello aragonese.

Alle ore 20.30, nella sede del Palio, si terrà la premiazione. La seconda tornata avrà luogo a luglio, in data da definire. Ai vincitori andrà il dipinto “La Madonna del Palio”, realizzato dalla pittrice Enza Sibilla, che si è ispirata al bellissimo volto di una giovane tarantina: Ginevra, figlia di una docente dell’istituto musicale”Paisiello, la prof.ssa Alba Noti. Prima della gara (è la novità di quest’anno) si svolgerà la simbolica competizione su imbarcazioni a dieci remi fra due equipaggi di diversabili dell’associazione “Delfini”, che si sono allenati senza risparmio in vista dell’evento. Alla presentazione del “Palio di Taranto” ha partecipato il dirigente comunale Carmine Pisano che, oltre a portare il saluto del commissario prefettizio, ha ricordato come il protocollo d’intesa con il Comune, firmato lo scorso anno, consenta di aumentare la visibilità e la credibilità dell’evento. Presenti anche i rappresentanti degli sponsor, Giacomo Di Pierro e Mauro Tatulli, Pino Sibilla (per l’associazione “Delfini”) e il capitano di fregata Sergio Lamanna, responsabile del Castello Aragonese.

Angelo Diofano

Nuovo ds del Taranto, tutto ancora da decidere

Nel labirinto delle ricerche e delle decisioni. E’ trascorso un mese dall’epilogo del campionato regolare, caratterizzato dal conseguimento della salvezza aritmetica, ed il Taranto continua a trovare ostacoli e pause nelle trattative per l’ingaggio del nuovo direttore sportivo: quel vantaggio cronologico accumulato sulla tabella di marcia della riorganizzazione ai vertici societari, al cospetto di altre […]

Taranto, il “giallo” del nuovo ds

Surreale ed enigmatica. La ricerca e, soprattutto, l’ingaggio del nuovo direttore sportivo da parte del Taranto vivono una situazione di stallo che, a sua volta, ha già compromesso quel vantaggio cronologico sulla tabella di marcia della riorganizzazione societaria, resa necessaria dopo il prematuro licenziamento di Francesco Montervino nell’epilogo del campionato regolare, suggellato dalla salvezza diretta […]

Aquathlon dei Due Mari, a luglio l’atteso evento

“Ci sono tanti posti in cui si possono disputare le gare, poi ci sono location uniche come Taranto”. Così Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon (Fitri), ha presentato il Campionato Nazionale di Aquatlon che si svolgerà a Taranto i prossimi 2 e 3 luglio. L’incontro con i giornalisti si è tenuto al Castello Aragonese. […]

Taranto, dilemma direttore sportivo: Pellegrino non ha ancora deciso

Dall’effetto sorpresa all’attesa trepidante, sino ad un’enigmatica fase di stallo. La settimana che sarebbe dovuta essere decisiva ai fini dell’ingaggio del nuovo direttore sportivo del Taranto, personificato in Maurizio Pellegrino, volge al termine in maniera ermetica. I negoziati fra il sodalizio rossoblu e l’ex responsabile dell’area sportiva del Catania erano concreti e soprattutto avviati, sotto […]