x

x

Buonasera

Maiuri: “torneremo ad essere grandi”

“Mi alzo in piedi, perché da questa città ho avuto solo sorrisi e da oggi vorrò ripagare la stima la simpatia e la fiducia che mi avete dato. C’è grande responsabilità ma non ho paura: abbiamo molta fame. Qui ho vissuto uno dei momenti più brutti della carriera, la retrocessione del ‘96-’97; voglio cancellare quella macchia”. Si è presentato così, Enzo Maiuri, nella prima conferenza stampa da allenatore del Taranto. “Un appuntamento fondamentale, per la nuova stagione. Il clima è quello dei giorni migliori. Da soli non si va da nessuna parte, tutti insieme daremo il massimo. Iniziamo a lavorare nel modo giusto. Vogliamo uomini veri, non dovremo sbagliare l’aspetto caratteriale dei nostri nuovi acquisti” le parole del mister.

L’obiettivo? “Fare meglio dello scorso anno, e competere nelle zone alte della classifica. Questa squadra è stata sempre vicina alla serie B ma i playoff l’hanno sempre stoppata. Ora dobbiamo ripartire, non vedo l’ora di dare la parola al campo”. Inevitabile un riferimento al suo predecessore: “Mister Pettinicchio ha fatto un ottimo lavoro e la società naturalmente pensava anche alla sua riconferma: è normale che ci si metta intorno a un tavolo a discutere. Adesso però l’allenatore sono io, e quindi anche chi era scettico si è convinto. Remiamo tutti dalla stessa parte”. Da parte sua, il direttore sportivo Massimo De Solda – oltre ad annunciare l’accordo con Hernan Molinari – si è soffermato sul calciomercato, ma non solo. “Per quanto riguarda il ritiro stiamo valutando le varie ipotesi che abbiamo, mentre per il mercato cercheremo gente forte fisicamente, nel gioco aereo e nell’uno contro uno. Affronteremo un mercato strano, quello degli under, ma cercheremo gente vera e di carattere per giocare allo Iacovone. Ci sono per esempio molti giovani dell’Ascoli (di cui è stato consulente; da qui anche l’interesse per l’esperto attaccante Soncin, ndr) che sono molto interessanti”. In conferenza, è stato annunciato che la Birra Raffo sarà main sponsor sulle maglie rossoblu. Il presidente Fabrizio Nardoni ha parlato di “grande entusiasmo”, aggiungendo che “ci sono state difficoltà, ma solo di carattere formale. La città ci è vicina in questo progetto, ne siamo contenti. Vogliamo fare calcio in maniera seria e portare in alto il nome della nostra città. Sento di dover dire grazie a Mario Petrelli, il cui ruolo è importante”.

I sogni e… bisogni di Rocco

MARTINA FRANCA – C’è già attesa per l’arrivo di Vincenzo Salemme al Teatro Verdi (in piazza XX settembre) giovedì, 11 febbraio, sul palcoscenico con il divertente spettacolo “Sogni e bisogni – Incubi e risvegli”. Affiancato da Nicola Acunzo, Domenico Aria, Sergio D’Auria, Andrea Di Maria, Antonio Guerriero l’attore (in questa occasione anche autore del testo), […]

Alla ricerca di Peter Pan

Diretto da Fabrizio Visconti domenica, 31 gennaio, sul palco dell’auditorium TaTà sarà rappresentato lo spettacolo teatrale “Peter Pan”, storia nata per i bambini e consigliata agli adulti. I protagonisti del racconto sono Arturo – un professore che crede soltanto ai numeri, allergico alla parola  fantasia – e Wendy, sua figlia, in fuga per non diventare […]

“Dirotta su Cuba”: arriva l’energia pura

MARTINA FRANCA – Vent’anni di musica ed un successo conquistato con hit che hanno lasciato il segno – “Gelosia”, “Ridere”, “Sensibilità” e “Liberi di liberi da”, solo per citarne alcune – fanno dei “Dirotta su Cuba” una fra le funky band italiane tra le più amate. E sabato, 30 gennaio, nella sua formazione originale (quella […]

Cantami, o mouse: Michele Mirabella presenta il suo ultimo libro

Aperitivo “d’autore” sabato, 21 novembre, alle 11, nella “Sala America” dell’hotel Mercure (in viale Virgilio) con lo scrittore Michele Mirabella, a Taranto per presentare la sua ultima fatica letteraria dal titolo  “Cantami, o mouse”. Organizzato dalla libreria Mondadori, in collaborazione con la scuola secondaria 1° livello “C. Colombo”. Da sempre considerato il “professore” della televisione […]