Archivio Sport

Primo colpo del Taranto: arriva Menicozzo


Arriva il primo colpo di mercato in casa rossoblù ed è il 26enne Michele Menicozzo, fresco di promozione in Prima Divisione con L’Aquila ed originario di San Giovanni Rotondo.

Si tratta di un innesto di un grosso centrocampista centrale con licenza anche di offendere su cui ha scommesso ad occhi chiusi il direttore sportivo Alessandro De Solda e che è stato anche allenato nel triennio a Barletta dall’ex tecnico rossoblù Marco Cari.

“Ho avuto modo di conoscerlo ed allenarlo questo ragazzo e posso garantire che il Taranto ha fatto un signor innesto, visto che è un centrocampista centrale abilissimo anche a piazzarsi in avanti con un buon tiro. A Barletta si è dimostrato elemento di grossa qualità, dimostrando di avere carattere e tecnica da vendere, maturando un’ottima esperienza nei professionisti e dimostrando di avere le credenziali giuste per potersi imporre a dovere”.

Così il tecnico di Ciampino, per il quale Menicozzo può essere un sostituto più che all’altezza: “Anche Carlo Vicedomini è un elemento di ottima prestanza, ho avuto modo di tastarlo un anno in Abruzzo e posso garantire che è stata una grossa perdita per gli jonici, ma ciò non toglie che comunque con Menicozzo si è saputo sostituirlo a dovere”. Quindi per il Taranto è un innesto che può dare molto come esperienza: “Ne sono pienamente convinto perché è un ragazzo che ha carattere e voglia di crescere, oltretutto è anche taciturno e chiuso di carattere, aspetti questi che sono importanti per poter guadagnare spazi e consensi in un campionato estremamente difficile come quello di serie D. In questa categoria bisogna mixare a dovere under ed over, saper gestire al meglio il tutto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche