Calciomercato. Clemente, dentro o fuori?

Dentro o fuori? Un pranzo con il ‘socio forte’ Mario Petrelli dovrebbe consegnare la verità sulla questione relativa all’ingaggio di Giampiero Clemente, con la punta palermitana che ha preferito staccare il telefonino e rendersi irreperibile, stamattina, e col direttore sportivo Alessandro De Solda, a sua volta impegnato nella chiusura di alcuni contratti, che comincia comunque a guardarsi intorno.

“La trattativa per Clemente al momento è in fase di stallo”, ha detto il ds brindisino “visto che ha numerose offerte anche dalla Lega Pro a cifre molto interessanti e chiaramente bisogna capire anche le sue intenzioni. Non dò però per scontato che il discorso in questione sia chiuso del tutto, vediamo come si evolveranno le cose. Potremmo anche aspettare ancora qualche giorno e poi vediamo quali saranno le sue decisioni, ha esplicitamente detto che a Taranto verrebbe volentieri, ma è anche vero che dopo dieci anni consecutivi di professionismo vuole restare, dico anche giustamente, in questa categoria. Sono scelte personali sulle quali bisogna anche essere comprensivi, visto che comunque parliamo di un elemento di 35 anni che ha ancora tanto entusiasmo dentro di sé e voglia di fare bene. Da parte nostra c’è grandissima disponibilità ad ingaggiarlo, lui stesso è entusiasta ma vuole delle garanzie che sono anche giustificate per la sua ottima carriera sin qui svolta, staremo a vedere”.

Intanto ci sono ulteriori elementi da aggiungere alla rosa che lunedì inizierà ufficialmente la nuova stagione: “Lunedì conto di far firmare due contratti importanti ad un centrocampista ed un attaccante, i cui nomi però restano rigorosamente top secret, quindi conto di completare la rosa entro altri due-tre giorni, ciò non toglie che l’allenatore potrà contare tuttavia su una ventina di elementi già all’inizio della preparazione come da accordi che già avevamo intercorso sin da subito”. Un girone che potrebbe essere stravolto per via dei ripescaggi. “E’ tutto un discorso questo in divenire su cui non posso metterci la mano sul fuoco, anche se sette posti in Seconda Divisione si sono liberati e quindi potrebbero esserci delle importanti novità. Ma ciò che conta è guardare essenzialmente in casa nostra, l’organico va completato entro pochi giorni perché è importante che l’allenatore lavori con un gruppo numericamente ampio, purtroppo fare mercato di questi tempi è molto difficile”. Miale ed Ancora sono ufficiali. “Due elementi che abbiamo fortemente voluto e sui quali teniamo molto perché si tratta di gente esperta della categoria e che hanno sposato il nostro progetto con passionalità, chi viene a Taranto deve farlo proprio con questa voglia di fare bene e di puntare in alto, anche in onore del blasone della piazza”.

Questione portieri ancora da sistemare? “Ho in agenda incontri per Marani e Spilabotte, ci interessano entrambi, nei prossimi giorni conto di chiudere anche per questo ruolo molto importante”.

I sogni e… bisogni di Rocco

MARTINA FRANCA – C’è già attesa per l’arrivo di Vincenzo Salemme al Teatro Verdi (in piazza XX settembre) giovedì, 11 febbraio, sul palcoscenico con il divertente spettacolo “Sogni e bisogni – Incubi e risvegli”. Affiancato da Nicola Acunzo, Domenico Aria, Sergio D’Auria, Andrea Di Maria, Antonio Guerriero l’attore (in questa occasione anche autore del testo), […]

Alla ricerca di Peter Pan

Diretto da Fabrizio Visconti domenica, 31 gennaio, sul palco dell’auditorium TaTà sarà rappresentato lo spettacolo teatrale “Peter Pan”, storia nata per i bambini e consigliata agli adulti. I protagonisti del racconto sono Arturo – un professore che crede soltanto ai numeri, allergico alla parola  fantasia – e Wendy, sua figlia, in fuga per non diventare […]

“Dirotta su Cuba”: arriva l’energia pura

MARTINA FRANCA – Vent’anni di musica ed un successo conquistato con hit che hanno lasciato il segno – “Gelosia”, “Ridere”, “Sensibilità” e “Liberi di liberi da”, solo per citarne alcune – fanno dei “Dirotta su Cuba” una fra le funky band italiane tra le più amate. E sabato, 30 gennaio, nella sua formazione originale (quella […]

Cantami, o mouse: Michele Mirabella presenta il suo ultimo libro

Aperitivo “d’autore” sabato, 21 novembre, alle 11, nella “Sala America” dell’hotel Mercure (in viale Virgilio) con lo scrittore Michele Mirabella, a Taranto per presentare la sua ultima fatica letteraria dal titolo  “Cantami, o mouse”. Organizzato dalla libreria Mondadori, in collaborazione con la scuola secondaria 1° livello “C. Colombo”. Da sempre considerato il “professore” della televisione […]