10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Archivio Sport

Gestione stadio, «No allo Iacovone gratis»


Incontro a Palazzo di Città tra il presidente del Taranto Fabrizio Nardoni e l’assessore allo Sport Gionatan Scasciamacchia per parlare della gestione dello stadio.

L’esito del colloquio tra il massimo dirigente rossoblù assieme ad altri membri della società ed i vertici municipali ha per il momento condotto ad una nuova proposta, da parte del sodalizio sportivo, di chiedere un abbassamento del canone di locazione (lo scorso anno di 2500 euro più Iva, ndr) con la proposta allo stesso Ente Civico di acquistare un buon quantitativo di biglietti per le partite allo scopo di finanziare il progetto ambizioso.

“Ci siamo visti stamattina alle 9” ha detto Scasciamacchia “e c’era in primis l’idea della società di inoltrare la domanda per l’utilizzo gratuito della struttura in cambio della gestione della manutenzione ordinaria, ma dopo una serie di discussioni con i tecnici con annessi calcoli economici ci siamo resi conto che sarebbe stato troppo oneroso per la società rossoblù stessa”. Canone di locazione quindi a carico della dirigenza ma con il compromesso di ridurlo in cambio di agevolazioni sui biglietti.

“E’ un’idea su cui abbiamo anche parlato a lungo e che al momento teniamo come tale, visto che comunque bisognerà affrontare la questione in Giunta per poter quantificare il tutto. Come proposta non mi dispiacerebbbe affatto, ma non sono io a decidere, proporrò l’argomento nella prossima seduta e ne riparleremo a tempo debito. Abbiamo già avuto in proposito un primo incontro preliminare, non resta che affrontarlo in maniera dettagliata per poi ufficializzarlo nei prossimi giorni”.

La curva nord finalmente riaprirà per intero. “Manca solo l’intervento della Commissione Provinciale di Vigilanza ma si tratta solo di una formalità visto che l’anello inferiore è stato ricostruito ed é agibile. Sono stati investiti per il rifacimento dello stesso molti quattrini, per fortuna possiamo dire che una battaglia l’abbiamo vinta, avremo anche l’aumento della capienza dello stadio e ne siamo orgogliosi.

Solo che per il momento non potremo inserire a bilancio altre spese per mettere a norma anche gli anelli inferiori di gradinata, tribuna e curva sud, bisognerà attendere ancora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche