19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Archivio Sport

Taranto, vittoria all’ultimo respiro. “Non molliamo”


TARANTO – Emozione, rabbia, gioia. Tutto concentrato in pochi secondi. Roba da far esplodere il cuore ai 7.000 dello Iacovone, quando la partita sta per finire e la Ternana sembra ormai troppo lontana. La rete di Vito Di Bari con la quale il Taranto ha sconfitto il Sorrento rimandendo in scia alla capolista cambia il senso del prosieguo del campionato degli ionici, ancora a -1 aspettando la penalizzazione.

“Ero sicuro di non essere in fuorigioco al momento del gol, quando l’arbitro lo ha annullato dentro di me ho sentito salire una rabbia indescrivibile. Quando poi l’arbitro ha convalidato la rete, sono stato contentissimo: per me – ci tenevo a segnare – e per i tifosi. Il dubbio del direttore di gara? E’ nato dal fatto che secondo il guardalinee aveva toccato il pallone un nostro giocatore in fuorigioco, mentre l’arbitro è stato bravo a vedere che l’aveva toccato Nocentini. Questo gruppo ha un cuore grande, merita di raggiungere l’obiettivo che si è prefissato; vedere la Ternana vincere quel modo (rigore parato all’88’, e poi il vantaggio, ndr) ci ha dato ancora più carica, ed in un momento di difficoltà, con il cuore e la grinta siamo riusciti a vincere. Dedico il gol a mia figlia ed a mia moglie”. Queste le parole del match winner. Ma è già tempo di pensare alle prossime tappe del campionato. Per il Taranto c’è la trasferta di Viareggio, quindi – prima della pausa e dello scontro diretto di Terni – il Carpi, allo Iacovone. La Ternana ha due trasferte molto impegnative: Carpi e Benevento. A loro volta i sanniti, galvanizzati dai 4 punti restituiti dal Tnas, prima degli umbri affronteranno il viaggio a Vercelli. Per il Sorrento ci sono Avellino, e Reggiana; Benevento ed Avellino gli avversari dei piemontesi. Il giorno di Ternana-Taranto si giocherà anche Sorrento-Benevento. Come dire che il futuro del Taranto, e dell’intero campionato, davvero si decide ora. Intanto, i tre punti di ieri sera sono davvero preziosissimi per i ragazzi rossoblu.

Giovanni Di Meo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche