23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Archivio Sport

Fuorisede rossoblu. Vertice a Terni


TARANTO – Due città affamate di grande calcio. Due tifoserie che aspettano il momento più atteso. Ed uno stadio, il Libero Liberati di Terni, che come lo Iacovone di Taranto conserva ricordi di un passato glorioso che si vuole rivivere. Inutile nascondere che la partita di sabato tra rossoverdi e rossoblu, primi e secondi in classifica, si giocherà non solo sul campo, ma anche sugli spalti. Sono 1.100 i biglietti a disposizione della tifoseria tarantina, con ‘tessera’, per il settore San Martino.

Ma molte di più sono le richieste che vengono dai tarantini residenti al nord e centro Italia, così come a Terni si prevede già il tutto esaurito anche sul fronte umbro. Per questo è stato convocato un apposito vertice dal prefetto di Terni, anche per discutere della sicurezza che dovrà essere garantita in vista di un appuntamento attesissimo da entrambe le tifoserie. Previsto un rafforzamento delle misure di prevenzione. In campo, poi, spetterà a Taranto e Ternana il compito di mostrarsi all’altezza delle aspettative che la partitissima di sabato porta con sè. Mister Davide Dionigi sta lavorando sull’aspetto ‘mentale’, provando ad isolare il gruppo con l’obiettivo di vivere il big match come una partita a se stante, da affrontare quasi come una partita secca, dove in campo ci deve andare l’orgoglio di chi vuole mostrare di essere più forte. Ma Dionigi sa che c’è un campionato di cui tener conto, ed equilibri di classifica da preservare. Da qui la decisione di cambiare qualcosa, mossa che potrebbe tradursi in un centrocampo a cinque, con l’esclusione di un poco brillante Lucas Chiaretti, e il possibile inserimento di Mimmo Girardi dal primo minuto, a fare coppia con Julien Rantier. A Terni farà l’esordio la nuova maglia, quella con lo sponsor pagato dai tifosi. Contro la capolista la squadra di mister Dionigi indosserà una casacca con uno slogan particolare, ‘RespiriAMO Taranto’, slogan scelto su internet del gruppo Taranto Supporters, che ha organizzato una sottoscrizione – raccolti circa 11.000 euro – per comprare uno spazio sulla maglia della loro squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche