23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Archivio Sport

Caso biglietti. Vincono i tifosi rossoblu


TARANTO – Prevendita Ternana-Taranto: contrordine. Ed il caso biglietti vede, alla fine, prevalere i tifosi rossoblu che s’erano visti dimezzare i tagliandi per la partita più attesa dell’anno. E’ una nota della società rossoblu a ‘spezzare’ la mattinata ed a fare chiarezza. Ecco quanto è apparso sul sito web del club di via Martellotta: “Il gos di Terni, riunito in seduta straordinaria nella mattina del 23 febbraio, ha deliberato la riapertura completa del settore Ospiti, Curva San Martino.

Il settore, inizialmente destinato ai possessori di Tessera del tifoso residenti nella regione Puglia per una capienza di 1.125 posti, era stato limitato a poco più di seicento tagliandi messi in vendita attraverso il circuito Bookingshow. I tagliandi a disposizione per la Curva San Martino tornano dunque a essere 1125, ma non è la sola novità. Anche i non residenti nella regione Puglia sprovvisti di Tessera del tifoso potranno da oggi acquistare i biglietti per il settore ospiti presso i punti vendita Bookingshow: il gos di Terni ha infatti scelto di sistemare in Curva San Martino tutti i sostenitori rossoblu, tanto i residenti in Puglia muniti di tessera del tifoso, quanto i non residenti in Puglia non fidelizzati”. Facile prevedere come i ticket siano destinati ad andare esauriti, completando il sold-out allo stadio Libero Liberati. Sono andati polverizzati in poche ore 7.000 biglietti per i tifosi umbri, a testimoniare quanto sia attesa la partita che metterà di fronte la prima contro la seconda in classifica del girone A di Prima Divisione Lega Pro. Una sfida che si è caricata di tantissimi significati. La Ternana ha cinque punti di vantaggio: due maturati sul campo (decisivo il match dello Iacovone) e tre grazie alle penalizzazioni. I rossoverdi vogliono vincere per legittimare il gap con gli inseguitori, i rossoblu puntano a dimostrare, sul campo, quanto la classifica sia ‘viziata’ da fattori che esulano da ciò che accade sul rettangolo verde. Una cornice di pubblico ‘importante’ farà il resto. Sabato pomeriggio il verdetto più atteso, e senza appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche