22 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Settembre 2021 alle 16:52:00

Archivio Sport

Primo posto? I giocatori ci credono


TARANTO – “Giochiamo il miglior calcio della Lega Pro, e forse anche della serie B. Siamo la difesa più forte d’Europa e ora come ora è sbagliato pensare solo al secondo posto”. Veste i panni del leader, il giovane Danilo Alessandro. L’attaccante rossoblu è stato tra i protagonisti della gara che ieri il Taranto ha pareggiato 0-0 con la Pro Vercelli. Immutato, quindi, il margine sulla formazione piemontese terza in classifica, che mercoledì recupererà la partita con l’Avellino; un punto rosicchiato alla capolista Ternana che però giocherà stasera sul difficile campo di Pisa, mentre ululano venti di penalizzazioni in arrivo.

“Nel primo tempo abbiamo giocato solo noi e nella ripresa, dopo aver speso tanto, è normale un calo. Un’ attenuazione motivata anche dal fatto che siamo a fine stagione” ha continuato Alessandro. Resta in primo piano il problema del gol, che i rossoblu – al quarto pareggio di fila – trovano con il contagocce. “Non sappiamo a cosa sia dovuto. Forse alla sfortuna, alla mancanza di concentrazione o per via delle pressioni. Dobbiamo liberarci di tutte le tensioni. Personalmente, sono venuto a Taranto per mettermi a disposizione del mister e cerco di dare il massimo tutte le volte che sono chiamato in causa. Potrei fare di meglio negli ultimi dieci metri. Comunque, mi sembra doveroso ringraziare Dionigi e i compagni per l’accoglienza che mi hanno dato”. “Ci tenevamo tantissimo a portare a casa i tre punti, ma purtroppo non ci siamo riusciti” il commento del centrocampista rossoblu Guido Di Deo. “Abbiamo disputato una grande prestazione, ma siamo stati molto sfortunati. Nel secondo tempo, anche se siamo calati dal punto di vista del gioco, abbiamo comunque creato importanti palle gol, ma onestamente oggi sembrava stregata la porta avversaria. Ora non resta che ripartire da questa ottima prestazione e cercare la vittoria domenica prossima, non dimenticando che il pareggio ottenuto è positivo, perchè arrivato contro la terza in classifica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche