25 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Settembre 2021 alle 07:15:05

Archivio Sport

Sfida a Como. Guazzo guida il gruppo degli ex


TARANTO – “A Como sono stato benissimo, quando sono andato via ho pianto”. A guardare lo score di Matteo Guazzo, del resto, si comprende bene perchè nel cuore dell’attaccante di Aqui Terme sia rimasta la (bella) città lariana: quindici reti in trentadue partite non sono poche, a maggior ragione per una punta che a Taranto non si sta rivelando esattamente molto prolifica. Correva l’anno 2008-2009, il campionato era quello di serie C2.

Al quotidiano “La Provincia” Guazzo ha parlato, ovviamente, anche del momento vissuto in Puglia. “Vogliamo il secondo posto, può essere importante ai playoff. Il mio rendimento? Non ho segnato molto, ma sono soddisfatto”. Ad ogni buon conto, però, domenica per la trasferta lombarda mister Davide Dionigi dovrebbe preferirgli Domenico Girardi, anche lui alla ricerca di quei gol che l’attacco ionico segna con il contagocce. A completare il tridente, Julien Rantier e Danilo Alessandro. Lucas Chiaretti, tornato disponibile dopo l’infortunio, comincerà dalla panchina per essere utilizzato a partita in corso, qualora il match lo richiedesse. La partita tra Taranto e Como sarà comunque caratterizzata dagli ex. C’è Guazzo, certo, ma anche dall’altra parte della barricata c’è chi ha percorso la lunga strada che collega la città dei due mari a quella del lago. Robson Machado Toledo è stato un beniamino dello Iacovone, che aveva adottato il colored brasiliano tutto corsa e fantasia nella stagione 2006-2007; decisamente peggio è andata a Nicola Ciotola, qualche partita alla corte di Piero Braglia prima del passaggio alla Juve Stabia. L’incrocio tra Guazzo, Toledo, e Ciotola sarà come detto uno dei motivi di interesse della partita che per il Taranto, ad ogni buon conto, avrà come elemento dominante il bisogno della formazione di mister Davide Dionigi di tornare alla vittoria dopo sei pareggi consecutivi.

G.D.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche