23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Archivio Sport

Maratona Bmw, tappa a Taranto


TARANTO – Una maratona di 14 giorni lungo lo stivale, come test drive fuori dall’ordinario, per il lancio della nuova Bmw Serie 3. E’ l’iniziativa che ha coinvolto le concessionarie del prestigioso brand tedesco, abbinata ai prossimi Giochi Olimpici che si terranno a Londra. Ogni tappa ricopre circa 42 km, come la vera maratona; la manifestazione ha fatto scalo anche nella provincia ionica, da Manduria a Taranto per poi prendere la direzione di Gioia del Colle.

Il percorso attraverserà l’Italia per un tragitto totale di 6.000 km, nell’ambito di un affascinante viaggio che porterà le auto dalla Grecia, dove i Giochi Olimpici sono nati, sino a Londra che in estate ospiterà le olimpiadi. In particolare, una carovana formata dalle tre BMW Serie 3 (una per ciascuna delle nuove lines) partirà da Olimpia per raggiungere la capitale inglese, percorrendo in suolo italiano 150 tappe, posizionate ogni 42 km circa. Sport, Modern e Luxury sono i modelli che gireranno il Belpaese. Tra i partecipanti alle tappe in programma in Puglia, anche il maratoneta brindisino Giacomo Leone, che si è posto al volante della nuova versione della vettura griffata Bmw. “Nata” nel 1975 per sostituire l’ormai anziana Serie 02, la Serie 3 è stata proposta con carrozzeria berlina a tre volumi e a 2 porte: solo in seguito sono state introdotte la berlina a 4 porte, la station wagon, la cabriolet e la coupé. Negli anni ‘90 e nella prima metà degli anni 2000 la Serie 3 è stata proposta anche in una variante compatta, denominata appunto Serie 3 Compact e destinata a confrontarsi con i contemporanei modelli di segmento C. Nel corso dei decenni, i modelli della Serie 3 hanno sempre più consolidato la loro importanza nella gamma della casa tedesca, a tal punto di divenire ben presto una delle due colonne portanti dell’intera produzione Bmw.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche