13 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 15:33:31

Archivio Sport

Lavori in corso per i rossoblu dopo il ko


TARANTO – “Lavori in corso” nel cantiere-Taranto. Difficile commentare altrimenti la sconfitta di ieri, allo stadio D’Amuri, dei rossoblu con il Grottaglie nella partita valida per la Coppa Italia di serie D. Il punteggio finale: 3-1. Mister Tommaso Napoli ha schierato solo gli under, i tifosi c’hanno messo il cuore: quattrocento presenze da Taranto sono il segnale che il calcio rossoblu è ufficialmente ancora vivo. Il resto passa in secondo piano. Il vantaggio del Grottaglie arriva subito, con l’ex Loris Formuso sulla destra e cross al centro per Scrimieri, dopo un errore difensivo degli ionici. Il 2-0 è proprio di Formuso, dopo una leggerezza del portiere tarantino che però nel corso dell’incontro si riscatterà con almeno tre interventi eccellenti.

Nella ripresa il Taranto si scuote: la partita è bella, le due squadre mostrano un buon calcio e alla mezz’ora il Taranto segna il primo gol ufficiale della stagione. Assist di Bongermino in verticale con Curri che supera Anastasia. L’esultanza dei tifosi tarantiniè davvero ‘di categoria superiore’, Pastorelli è bravissimo su una semirovesciata dell’esperto Radicchio, ma il gol che chiude la gara è quello di Pastano, dopo un cross di Presicci dalla destra sul palo lungo. Alla fine sono applausi per tutti. Il Taranto è vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche