21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

Archivio Sport

Il Taranto sul mercato. In arrivo anche un attaccante africano


TARANTO – Sos al calciomercato. Il giorno dopo la sconfitta casalinga con il Gladiator, pesante nel risultato (0-3) e nel modo in cui è arrivata, in casa Taranto ci si appella ai possibili innesti nell’organico a disposizione di mister Napoli. C’è un’ultima settimana, per concludere le operazioni. La società ha fatto sapere di aver messo gli occhi su un attaccante di origine africana; una strada aperta nella precedente esperienza in serie D con George Dossou. Certo, il ko con il Gladiator ha aperto qualche crepa sul ‘nuovo Taranto’, soprattutto dopo le buone sensazioni arrivate dalla trasferta di Trani – la gara, come è noto sospesa per un malore dell’arbitro, sarà recuperata mercoledì.

All’esordio della prima partita in casa con la squadra di Santa Maria Capua Vetere, ieri, il presidente Elisabetta Zelatore, ha voluto dedicare brevi parole di incoraggiamento al suo Taranto e all’intera tifoseria. “Un caro saluto da parte di tutta la Società Taranto Football Club 1927 alla gente di Taranto e provincia che oggi ha voluto condividere con tutti noi questo momento di partecipazione e di rinascita, attraverso lo sport, della città di Taranto e dell’intera comunità jonica. Siamo qui, tutti, per un grande obiettivo: riportare Taranto nella dimensione che le è più consona – non solo nello sport – e nel calcio in particolare – ma anche in altri segmenti. Voglio rivolgere un grazie particolare a tutti i tifosi che, attraverso la numerosa sottoscrizione degli abbonamenti hanno voluto significare concretamente il grande amore per la nostra terra e per i nostri colori. Un affettuoso ringraziamento, inoltre, agli amici della Fondazione Taras per il contributo affettuoso ed operativo offerto quotidianamente per poter iniziare questa meravigliosa avventura. Un benvenuto sincero alla società e alla squadra ospite ed un rispettoso saluto alla terna arbitrale e alla Federazione italiana Giuoco Calcio: Un affettuoso ricordo a William Uzzi e Donato Carelli”. Mercoledì, a Trani, mister Napoli dovrà fare i conti con assenze pesanti. Quella di Fabio Prosperi, che sconterà la seconda delle tre giornate di squalifica rimediate nella ‘non partita’ sospesa al 90’, di Noviello e di Bufalino, messo ko da una botta al ginocchio sinistro ed alle prese con un rigonfiamento. Dovrebbe essere disponibile per la partita di domenica allo stadio Iacovone con l’altra ‘grande decaduta’ del girone H di serie D, vale a dire il Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche