22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Archivio Sport

Rossoblu, D’Alterio verso il ritorno mentre si pensa al Foggia


TARANTO – Uno ha salvato il risultato, l’altro ha sigillato la vittoria. Il successo del Taranto a Trani ha i volti (anche) del portiere Maraglino e dell’attaccante Sarli. “Sognavo da tre mesi questo momento, essere il portiere della squadra della mia città mi rende orgoglioso. Ho firmato ieri (martedì, ndr) e oggi (mercoledì) ho fatto due parate che hanno salvato il risultato; ci siamo ripresi giustamente i tre punti, ora non dobbiamo far altro che continuare così”. Queste le parole del giovane portierino rossoblu, originario di Leporano, subito dopo il martch. Dopo il vantaggio segnato da Cosa – due reti al Trani in due partite, considerata quella sospesa quasi al 90’ – Sarli ha chiuso i giochi quasi allo scadere.

“E’ stata una sensazione bellissima. Ho visto il portiere molto avanzato e c’ho provato, è andata bene. Con Cosa l’intesa va alla grande, era importantissimo che segnassimo entrambi, l’abbiamo fatto e ci siamo portati a casa tre punti fondamentali per la classifica e per il prosieguo del campionato. La dedica è ai tifosi, che sono stati eccezionali. Dopo la partita con il Gladiator ci hanno applaudito e ci hanno seguito in tanti per questa trasferta nonostante la sconfitta casalinga”. A proposito di tifosi: la società chiama all’appello i tarantini per l’importante partita di domenica, allo Iacovone, con il Foggia. Un derby vero, di ‘categoria superiore’. Ieri è stata notificata alla società dauna l’ordinanza del Prefetto di Taranto con cui si dispone che la vendita dei tagliandi per la gara sarà riservata solo ai residenti nella provincia di Taranto. Di fatto, viene vietata alla tifoseria foggiana l’ingresso allo stadio Iacovone. Da registrare una dichiarazione del direttore generale del Foggia, Bellisario Masi: “Pur rispettando il provvedimento del Prefetto di Taranto, siamo dispiaciuti che i tifosi foggiani possano essere considerati negativamente ai fini dell ordine pubblico. E’ auspicabile promuovere iniziative che vadano nella direzione di un riconoscimento di sportività alle tifoserie senza penalizzare chi intende sostenere con passione i colori della propria squadra”. Capitolo calciomercato: è vicino il ritorno in rossoblu del difensore Salvatore D’Alterio. Ma potrebbero arrivare anche altri colpi a sorpresa, nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche