14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Aprile 2021 alle 06:52:44

Archivio Sport

Caso D’Addario-Blasi. Sul web la rabbia dei tifosi rossoblu


TARANTO – All’orizzonte c’è il derby, importante, con il Foggia. Che, dopo la vittoria di Trani, diventa una prova fondamentale per capire quali possono essere le prospettive del Taranto di Tommaso Napoli. Ma, nella testa dei tifosi rossoblu, c’è spazio – inevitabilmente – anche per il passato, dopo la clamorosa inchiesta della Guardia di Finanza che ha acceso i riflettori sul passaggio di quote tra Blasi e D’Addario. Ovviamente, la magistratura dovrà fare il suo corso, e bisognerà attendere gli sviluppi del caso. Sulle piazze virtuali del tifo, però, la rabbia c’è. Ed è tanta. “Il tempo è galantuomo” annota sibillino l’utente del guestbook di Taranto Supporters che si firma Redblue passion, passione rossoblu.

“Adesso possiamo metterci l’anima in pace anche per quel che riguarda la mancata promozione in B, facevamo una brutta fine lo stesso questo era il crudele destino che aveva deciso per il calcio a Taranto, anzi meglio che li abbiamo persi i playoff sarebbe stato tremendo vincerli e non iscriverci” scrive Alf. Francescoros-soblu è lapidario: “Spero che si faccia finalmente giustizia”. Sembra quasi rispondergli Frengo: “La giustizia e lenta ma arriva… chi sbaglia paga”. C’è una certa ironia nel post di Iacovive81: “Ma non era in questi giorni che si festeggiava la ‘festa di liberazione’ a seguito del passaggio della società?”. Di tutt’altro tenore è invece la notizia della presentazione, presso l’auditorium Spirito Santo di Taranto, della Scuola Calcio Asd Delfini Jonici. Poco è cambiato rispetto allo scorso anno: il presidente Michele Chirico ha confermato i suoi fedelissimi soci partendo dal Vice Presidente Paolo Blandamura, dal Team Manager Piero Loprete, dal segretario Luca Pierri, dagli accompagnatori Gino Tortorella, dai nuovi Albano e Piccinno e soprattutto lo Staff Tecnico composto da Vito Leone, il preparatore dei portieri Mimmo Lotta e la new entry Giovanni Dolente tecnico dei primi calci e pulcini. All’inaugurazione erano presenti anche il tecnico ed ex giocatore rossoblu Vincenzo Maiuri che ha augurato alla scuola calcio i più grandi successi sportivi, il capitano del Taranto Fc 1927 Fabio Prosperi accompagnato dal team Manager Armando Lupo; l’atleta rossoblu ha spiegato cosa significa essere capitano di una squadra di calcio sia in campo che fuori. Presente anche il centrocampista del Taranto anni ’80 – quando la squadra militava in serie B – Giovanni Sgarbossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche