15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 16:13:34

Archivio Sport

Bufalino: “Questa classifica non dice la verità”


TARANTO – Una svolta. Subito. Non c’è tempo, per il Taranto del nuovo corso targato Giacomo Pettinicchio. Al di là della prova giudicata migliore delle precedenti, resta il fatto che anche da Battipaglia il Taranto è tornato sconfitto, e viaggia al ritmo del record negativo di quattro punti in sei partite. Federico Bufalino, la classifica del Taranto è decisamente negativa. E inizia a fare paura. “Sono incredulo nel vedere la posizione in classifica della mia squadra, sapendo tutto ciò che stiamo facendo e l’impegno nel lavoro in allenamento” sono le parole del centrocampista che nel pomeriggio di ieri s’è presentato nella sala stampa dello stadio Erasmo Iacovone dopo la seduta d’allenamento che ha sancito la ripresa della preparazione.

Alle porte c’è la sfida con la Puteolana Internapoli, appuntamento decisivo per la compagine ionica che punta a uscire dalle secche della bassa classifica. Con il nuovo allenatore Pettinicchio è cambiato l’assetto tattico. Qual è il giudizio sul 3-4-3 con il quale si è “presentato” il tecnico? “In realtà, con questo nuovo modulo non è cambiato moltissimo. Per quanto mi riguarda, la mia posizione è più avanzata, e mi permette di arrivare in porta e quindi di concludere a rete più facilmente. Noi giocatori comunque lavoriamo bene con la stessa intensità. Rispettiamo le scelte fatte dalla società”. Cosa bisogna fare, subito, per provare a raddrizzare la rotta? “Dobbiamo concentrarci sui dettagli. Un passaggio fatto bene, ad esempio, può mandare un compagno ‘a tu per tu’ con il portiere. Ecco, domenica con la Battipagliese abbiamo sbagliato spesso proprio l’ultimo passaggio. In Campania è arrivata una nuova sconfitta, la quarta di questo difficilissimo inizio campionato. “Ma non meritavamo di perdere, davvero. Ci sono stati passi avanti evidenti nel gioco e nella tenuta del campo. E’ un periodo in cui la fortuna ci sta girando le spalle”. Domenica allo Iacovone arriva la Puteolana. Una sfida decisiva? “Portare a casa i tre punti, ora, è per noi davvero vitale. Al di là di chi sia l’avversario che avremo di fronte. Se l’approccio sarà quello di domenica scorsa, a Battipaglia, allora sono convinto che potremo arrivare a questa vittoria. Che tutti vogliamo vedere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche