06 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Dicembre 2021 alle 06:58:33

Archivio Sport

Emergenza rossoblu. Per Biondo due settimane di stop


TARANTO, 15/10/2012 CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI SERIE D GIRONE H CALCIO TARANTO 1927 NELLA FOTO DANIELE BIONDO FOTO RENATO INGENITO

TARANTO – Infrazione al malleolo pereonale sinistro. E’ il verdetto per Daniele Biondo: il centrocampista, una delle note ‘meno stonate’ nel periodaccio vissuto dal Taranto, dovrà star fermo per almeno due settimane a causa dell’infortunio rimediato a Matera. Va a fare compagnia a Cosa, Noviello, Occhipinti e Catalano, che non saranno disponibili per la partita con il Grottaglie di domenica prossima allo stadio Erasmo Iacovone. Rientreranno Vicedomini, che ha scontato il doppio turno di squalifica, Cordua, che ha smaltito i problemi alla schiena, e Terrenzio, recuperato dopo lo stiramento al polpaccio.

“I ragazzi si stanno impegnando, non si può dire il contrario, commettono solo degli errori banali. Paghiamo queste disattenzioni, forse non siamo ancora pronti per poter vincere a Matera. Il nostro problema è prettamente strutturale, non abbiamo molte alternative e facciamo fatica a trovare un degno sostituto. Biondo è un giocatore importante e la sua uscita ci ha messo in difficoltà”. Queste le parole del dg Pellegrini nel post-gara. “La Taranto Football Club 1927 è inoltre certa che campagne di rafforzamento e di cambiamento sono collegabili solo a tempi scanditi dai Regolamenti federali e dalle disponibilità attuali di mercato, e che la tranquillità operativa è e sarà lo strumento necessario per consentire la permanenza del calcio nella nostra città, attraverso un gruppo di persone ed atleti che lavorano con serietà, responsabilità e modestia” ha scritto la società in una nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche