30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 22:43:00

Archivio Sport

Mr Pettinicchio gioca ‘a tutto campo’: “Con il Nardò per vincere”


TARANTO – Giacomo Pettinicchio a tutto campo: passato, presente, futuro. Parola al mister. “Ribadisco il concetto espresso domenica scorsa: abbiamo guadagnato un buon punto, con il MonosPolis, dopo una gara che ha determinato un risultato giusto. Sono soddisfatto soprattutto per l’atteggiamento della squadra. Non si sono verificati quei cali di tensione che in precedenza abbiamo pagato a caro prezzo. I ragazzi sono stati concentrati e attenti per 90’, senza mai concedersi pause. E non era facile: per le condizioni del campo e per la forza di un complesso come il loro. Siamo in crescita, anche perchè abbiamo abbiamo abbassato l’asticella degli errori”.

E poi, la questione infortuni: “L’emergenza sta per terminare, anche se dobbiamo fare i conti con qualche acciaccato di lusso. Fumai? Spero di poterlo recuperare, abbiamo bisogno della sua fantasia. Mignogna non è ancora al top della condizione. E’ stato fermo un mese e mezzo e da quando è con noi non si è mai allenato con regolarità. Lo aspettiamo, è il nostro valore aggiunto”. Al di là dei singoli, c’è un gruppo che dà l’impressione di aver ‘svoltato’: “credo sia più utile avere un’idea di gioco e saper stare in campo anche nei momenti difficili. Stiamo lavorando per trovare la soluzione tattica che meglio si adatti alle caratteristiche di un gruppo che cambia di settimana in settimana. I giovani sono una risorsa importante per noi e la loro crescita costante mi inorgoglisce e mi rende felice”. Domenica si va a Nardò. “Lì ho vissuto due stagioni, so che sarà una partita estremamente difficile. Troveremo un ambiente caldo, non sarà semplice portare a casa un risultato positivo, anche se sono convinto verrà fuori una partita interessante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche