22 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2021 alle 21:54:00

Archivio Sport

Taranto Fc, il cda ricomincia dal rientro di Pellegrini


Ore 13, palla al centro. Primo consiglio d’amministrazione del nuovo corso per il Taranto Fc a guida Fabrizio Nardoni. Si (ri)comincia da Domenico Pellegrini, direttore generale dimissionario dopo la gazzara che lo ha visto protagonista con l’ormai ex presidente Elisabetta Zelatore.

 

Immagini che hanno fatto il giro d’Italia, e che portarono Pellegrini, in passato team manager del Taranto griffato Blasi e Galigani, alle dimisssioni. Non irrevocabili, però, anzi il dirigente ha rimesso la decisione al nuovo cda che, secondo indiscrezioni, dovrebbe ridargli fiducia, confermandolo nello scacchiere dirigenziale. Pellegrini tornerà al suo posto, in realtà mai abbandonato, in occasione del match con la Battipagliese, che si terrà regolarmente domenica.

Tramontata l’ipotesi di un rinvio a causa dell’assenza di Alessandro Gatto, attaccante under prestato alla Rappresentativa di Serie D per il Torneo di Viareggio (cominciato con una sconfitta per 1-0 con l’Anderlecht).

 

A Pettinicchio il compito di sbrogliare la matassa formazione. Il trainer aspetta di riabbracciare Fumai, che sta finalmente smaltendo la pubalgia e dovrebbe tornare a disposizione garantendo forze fresche in questa seconda, importante fase del campionato. Il trequartista è rientrato a Taranto per sottoporsi a una serie di accertamenti dopo cinque giorni di lavoro in un centro specializzato calabrese.

 

Giovedì, in occasione del test con il Maruggio, potrebbe rientrare per essere convocato per la domenica.  Ovviamente, per un rientro a pieno regime ci vorrà tempo visto che è dalla fine di dicembre che Massimo Fumai non può rispondere presente alla “chiamata” rossoblu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche