27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2021 alle 16:59:00

Archivio Sport

Rossoblu, domani si torna in campo. Nodo “under”: c’è Costantino


Torna in campo il Taranto, domani atteso dal difficile match con la Battipagliese. Con l’assenza di Gatto, il nodo è quali under utilizzare: i prescelti dovrebbero essere il portiere Costantino e l’attaccante Bongermino.

 

Questa la formazione che si può ipotizzare: davanti a Costantino, Rosato, Ter-renzio, Prosperi e Stigliano; Catalano, Vicedomini e Cordua a centrocampo, Mignogna, Bongermino e Molinari in attacco. Panchina per il rientrante Fumai. Rinviata a mercoledì 27 la super sfida tra Ischia e Matera: non sarà giocata a causa del Torneo di Viareggio che vede impegnati due calciatori campani, due difensori, entrambi classe ’94, Pulci ed Armeno. Calcio a 5: sarà big match al Pala Botteghelle di Reggio Calabria tra Italcave Real Statte e Pro Reggina. La sfida in terra calabrese chiuderà il doppio turno estrno delle rossoblù iniziato la scorsa settimana in quel di Cosenza (6-1 alla Jordan Aufugum).

 

Si gioca il diciannovesimo turno di campionato in anticipo di una giornata rispetto al programma iniziale stilato dalla Divisione calcio a 5. Il diciottesimo turno, infatti, sarà disputato la prossima settimana quando al PalaCurtivecchi giungerà il Martina. La Torre Rossa Taranto, questa volta in casa, prova lo sgambetto alla capolista Virtus Rutigliano dopo i 3 successi consecutivi stabiliti a cavallo di gennaio-febbraio. I mesi invernali non sono stati assolutamente freddi in casa rossoblù.

La squadra di Fabio Buonafede vuol tener viva la fiamma della salvezza diretta per poter poi provare a togliersi qualche soddisfazione e, perché no, alzare lo sguardo a posizioni migliori. Posto che la permanenza è l’obiettivo unico della società, la squadra tarantina vuol togliersi quante più soddisfazioni possibili. Il morale è alto e il tecnico tarantino racconta la vigilia della gara contro la prima della classe. “Il gruppo è gasato e stiamo bene, consapevoli che i risultati hanno ripagato le nostre belle prestazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche