Archivio Sport

Anche Nardoni per la “marcia su Roma” dei supporter


Ci sarà anche il presidente del Taranto Fc, Fabrizio Nardoni, domani a Roma insieme alla Fondazione Taras 706 a.C. e altri supporter italiani ed europei per discutere di come riportare i supporters al centro del gioco del calcio. L’evento, intitolato “Il cuore del gioco”, ha il patrocinio della Commissione Europea, nell’ambito delle Azioni Preparatorie nel Settore dello Sport. Saranno presenti, tra gli altri, il Direttore Generale della Serie A, Marco Brunelli, e il Presidente della Serie B, Andrea Abodi.

L’evento è uno dei sei appuntamenti programmati in tutta Europa nel contesto del progetto “Migliorare la governance del calcio attraverso il coinvolgimento dei supporters e la community ownership”, coordinato da SD Europe e finanziato dalla Commissione Europea. 

Gli eventi già svolti in Irlanda, Spagna e Portogallo hanno fatto registrate un dialogo proficuo tra supporters, istituzioni sportive e governi nazionali.

Supporters di tutto il Paese e di società sportive delle più diverse divisioni, hanno iniziato a progettare forme di rappresentazione democratica nella proprietà e nella struttura di governance delle società sportive, con l’obiettivo di assicurare stabilità nella conservazione dei club e del patrimonio identitario che essi rappresentano. Domenica, poi, la palla tornerà in campo con, per i rossoblu ionici, la sfida con il Potenza.
All’andata fu una prestazione pessima da parte della formazione tarantina, che rimediò una sconfitta pesantissima.

Oggi la situazione è diversa, con la formazione di Giacomo Pettinicchio data in grande spolvero e chiamata a dare seguito alla striscia positiva.
Intanto, spostandoci in casa Grottaglie, la società biancazzurra fa sapere che «a seguito delle dimissioni presentate dal mister Nicola Zella, il nuovo allenatore della squadra Juniores Nazionali è Nicola Vitti. Il mister rimasto sempre attivo nei settori giovanili della provincia fa ritorno a Grottaglie dove aveva guidato la categoria Esordienti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche