27 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2020 alle 17:42:13

Archivio Sport

Taranto-Matera: 0-2. Le reti nel primo tempo


Una fiammata del Matera tra il 17’ ed il 19’ del primo tempo stende il Taranto che a questo punto della stagione deve davvero concentrarsi solo sulla salvezza lasciando alla fantasia i desideri di rimonta in classifica.

Certo, la squadra rossoblù ha davvero di che lamentarsi per la fortuna che ha voltato lo sguardo altrove nel momento in cui prima un calcio di rigore, poi una improvvida deviazione nella propria porta ha consegnato risultato e tre punti agli ospiti.

Ma, a ben guardare, il Matera è sembrato decisamente superiore al Taranto nella gestione della palla, nella sicurezza dei giocatori e nella coesione tra i reparti.

Il primo gol è arrivato, come detto, al 17’ su calcio di rigore messo a segno da Di Gennaro. Lo stesso centravanti materano se l’è procurato facendosi stendere dal portiere rossoblu Maraglino che nella circostanza rimedia anche un cartellino giallo.

Il Taranto accusa il colpo e si innervosisce. E il Matera è bravo e lesto ad approfittarne: sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Stigliano a tentare l’appoggio indietro e finisce per battere il suo portiere.

E così dopo 20 minuti del primo tempo la partita aveva già detto tutto per quel che riguardava il risultato.

Resta da sottolineare che il Taranto veniva da una striscia di sette risultati utili consecutivi e che nel 2013 non aveva mai perso allo Iacovone. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche