17 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Maggio 2021 alle 17:53:40

Archivio Sport

Crisi anche nel calcio. Il Grottaglie si ferma


GROTTAGLIE – Si fa presto a dire ‘miliardari in calzoncini’. C’è un altro calcio, quello che soffre la crisi, e lo fa in maniera forte. Azzannando le caviglie, più di qualsiasi avversario.

E’ clamorosa la nota diffusa stamattina dai calciatori del Grottaglie: niente stipendio da mesi, si sciopera. Scrivono gli atleti: “La squadra dell’Ars et Labor Grottaglie sospenderà da venerdì 12 aprile ogni attività”.

 

“In un momento così importante della stagione, con la speranza ancora viva di raggiungere l’insperato traguardo dei play out, i giocatori continuano a non vedere mantenute le promesse della società. I rimborsi spese sono fermi a novembre. Tutti i ragazzi, che hanno dimostrato un forte attaccamento alla maglia, andando comunque avanti in questi mesi, sperano in una rapida soluzione per continuare insieme a lottare nelle ultime giornate”.

Insomma, si incrociano le gambe. Una notizia che scuote il mondo del football di quinta serie, per niente dorato. La formazione della città della ceramica milita nel girone H di serie D, lo stesso del Taranto. Un campionato il cui finale rischia ora di essere falsato, vista la clamorosa protesta messa in atto dai ragazzi allenati da Claudio Pellegrino, che hanno lanciato un grido d’allarme. Sperando che qualcuno lo raccolga. Il calcio degli sceicchi è lontanissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche