24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 20:35:00

Archivio Sport

I derby di Puglia incoronano Taranto


Un “piccolo miracolo”. Così il presidente del Taranto, Fabrizio Nardoni, definisce la salvezza arrivata ieri, con tre giornate d’anticipo, grazie alla netta vittoria (4-1) sul Nardò.

Successo che fa giustizia della sconfitta patita all’andata (2-3) in un clima da corrida. Significativamente, nel post gara di ieri a parlare è stato tutto lo staff tecnico.

“Soddisfatto” s’è detto il mister, Giacomo Pettinicchio; “Abbiamo cercato la voglia, la grinta, la determinazione e la mentalità giuste per avere il massimo” le parole del vice Gilberto D’Ignazio, Alfredo Cimino ha elogiato “l’umiltà” del mister. “Grande soddisfazione” per Ciro Gallo: “Abbiamo fatto sudare e pedalare parecchio i ragazzi e i risultati sono arrivati”.

Ermanno Cordua, invece, ha sintetizzato le motivazioni che hanno accompagnato la gara con il Nardò: “Ho rivisto la partita dell’andata due volte fino a notte inoltrata. Hanno parlato male di Taranto, ci hanno mancato di rispetto in campo e fuori. Ecco perchè oggi dopo l’ammonizione ricevuta ho incitato il nostro pubblico, per rendergli onore. Volevo giocare. Abbiamo fatto risultato importanti, con 6 derby vinti, ora sta alla società decidere cosa fare per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche