13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Archivio Sport

Pettinicchio rimane. Molinari il vero dubbio


TARANTO – “Sento fiducia da parte della società, sebbene non ci sia stato ancora un incontro ufficiale. Mi sembra che ci sia la voglia di andare avanti. La riconferma non dipende dal sottoscritto, che onorerà il suo lavoro fino al 30 giugno. La dirigenza si deve impegnare affinché ciò avvenga, ma non c’è fretta”.

La ‘conferma della conferma’ viene dallo stesso mister Giacomo Pettinicchio, ed è il fatto più interessante di una domenica di festa per il Taranto (4-2 al Francavilla in Sinni).

“Dire dove si deve puntellare mi sembra prematuro, anche se questo gruppo ha dimostrato di essere già forte. Senza dubbio la rosa va completata con l’innesto di qualche Under e bisognerà valutare le decisioni dei big, i quali potrebbero avere offerte da squadre di categoria superiore, Sono contento perché sono riuscito a salvare il Taranto e ho convinto tutti attraverso il lavoro. La felicità raggiunge il culmine quando tutto lo stadio urla il tuo nome. D’altro canto, se un tecnico è bravo, vuol dire che ha una buona squadra. La nostra forza è stata quella di utilizzare tutti gli elementi a disposizione, concedendo spazio anche a giovani come Fonzino e Vapore. Rimaniamo insieme per dare continuità al lavoro svolto sinora e per ottenere qualcosa d’importante in futuro”.

In dubbio il futuro di Molinari, attaccante argentino protagonista di un grande finale di stagione: i tifosi vorrebbero rivederlo in rossoblu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche