28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Settembre 2021 alle 19:58:00


“Nella serata del 10.06.2013, presso lo studio commerciale del Dott. Di Fonzo, alle ore 23.30, l’Assemblea dei Soci della S.S.D. Taranto F.C. 1927 srl, dopo ampia consultazione, ha deliberato all’unanimità di procedere al ripianamento dei debiti inerenti la stagione sportiva 2012/2013 e conseguentemente di procedere, altresì, all’aumento del Capitale Sociale al fine di consentire la programmazione concreta della stagione sportiva 2013/2014”. Le poche righe che campeggiano sul sito del Taranto Fc segnano la ripartenza del calcio rossoblu.

In realtà, il direttore sportivo Alessandro De Solda, in attesa di ufficializzazione, è già al lavoro. Il dirigente scelto dal nuovo socio forte, il leccese Mario Petrelli, deve per prima cosa sciogliere il nodo relativo all’allenatore. In pole c’è Maiuri, che però potrebbe restare a Caserta a furor di popolo, mentre per quantio riguarda Pettinic-chio i rapporti paiono raffreddati. Il terzo che potrebbe ‘godere’ tra i due litiganti è l’ex brindisino Ciullo. “Cari soci, facendo seguito all’ assemblea di lunedì 10.06.13 vi ricordo di eseguire, quanto più celermente possibile, i versamenti per il nuovo aumento di capitale sociale (previsto per 213.000,00 euro a seguito della riduzione del capitale sociale per copertura della perdita dell’ esercizio 2012 euro) proporzionalmente alle quote da voi detenute” è la lettera che il presidente Nardoni ha inviato agli altri soci. Un passaggio cruciale per gli equilibri del club rossoblu, che punta ad un campionato importante. Entro il 5 luglio va perfezionata l’iscrizione, compito questo che sarebbe stato affidato al direttore generale Domenico Pellegrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche