22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 07:26:25

Basket

Cus Jonico, Leale: “Quanta sfortuna in questo avvio di torneo”

Il coach tarantino fa il punto dopo la sconfitta di Martina


“Tanta sfortuna sta contraddistinguendo questo nostro esordio in DNB”. Le parole di coach Leale dopo il ko di Martina sintetizzano il momento del Cus Jonico Basket Taranto che ha incassato la quarta sconfitta in Valle d’Itria ma soprattutto ha riempito di altri due elementi, Sarli e Bisanti, l’infermeria che di certo non era vacante viste le presenze di Fanelli e Giuffrè.

“Contro Martina sabato e prima San Severo abbiamo lasciato a casa due giocatori importanti (Fanelli e Giuffrè, ndr) che non sappiamo quando recupereremo – rimarca l’allenatore – Bisanti per la prima volta ha avuto tanto spazio ma si è fatto anche lui male. Arcangelo Sarli che per noi è un giocatore fondamentale lo abbiamo perso dopo appena 10’”.

Per Sarli problema muscolare, da approfondire, al polpaccio; solo una storta si spera per il giovane prodotto del vivaio Virtus. Si spiega in buona parte così la resa con l’onore delle armi nel derby contro la Fortitudo giocato e tenuto aperto fino agli ultimi possessi: “Di fatto la squadra ha dato ancora una volta grandi segnali di avere tanto cuore e tante grinta. Abbiamo dovuto così caricare il resto del roster a disposizione che è stato encomiabile perché ci ha tenuto in partita fino al -5 proprio in concomitanza con l’uscita di Bisanti. Ci credevamo ma a quel punto è chiaro che poi chi si è sovraccaricato di minuti è arrivato allo stremo delle forze all’ultimo quarto”.

Tra il cruccio delle 4 perse in fila e i 4 infortunati vince di gran lunga la seconda opzione: “È chiaro che in queste situazioni di emergenza uscire vittoriosi diventa veramente difficile quando non hai nessuna rotazione. La sconfitta sinceramente è la preoccupazione minore. Ne abbiamo perse 4, sì è vero, ma abbiamo anche giocato 3 gare su 4 in trasferta. La cosa che mi preoccupa di più è di dovermi ritrovare in allenamento e in gara domenica prossima ancora una volta con gli uomini contati”.

Non resta che aspettare tempi migliori poggiandosi sulle risposte positive del PalaWojtyla: “Sono contento della prestazione dei ragazzi, anche dei giovani, che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo. Più di questo a loro non posso chiedere”.

ABBONAMENTI e BIGLIETTI CUS JONICO-VENAFRO
È possibile acquistare i biglietti per l’incontro Cus Jonico-Venafro di domenica prossima 3/11/2013: 4 euro il prezzo del tagliando intero; 2 euro per gli studenti under 18 e per gli over 65. Tagliandi disponibili presso la tabaccheria D’Andria in via Plateja 12, oltre che al PalaMazzola in orari serali. Presso gli stessi punti vendita disponibili anche gli abbonamenti per le gare casalinghe del Cus Jonico: ciascuna tessera, valida per le 11 gare di regular season, più quelle della fase orologio, costa 45 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche