11 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Aprile 2021 alle 15:52:57

Basket

Cus Jonico-Scafati: 52-102. Troppo forte la corazzata ospite

Punteggio fin troppo severo per i giocatori tarantini


Il Cus Jonico Basket Taranto esce sconfitto malamente dal match contro la corazzata Givova Scafati che si impone al PalaMazzola (davanti a ben 500 spettatori) per 105-52. Punteggio anche troppo severo per i ragazzi di coach Leale che reggono bene oltre un quarto nonostante le assenze, si spera agli sgoccioli, di Giuffrè, Sarli e Fanelli che almeno si è rivisto in panchina.

Leoncavallo, Moliterni, Salerno, Pizzo e Valentini partono per il Cus. Sorgentone tiene fuori Chiacig e inizia con Di Capua, Requena, Moruzzi, Canavesi e Ruggiero. La partenza è da grandi ritmi ed il Cus risponde colpo su colpo con Valentini e Leoncavallo in zona pitturata e Moliterni dalla lunga distanza con due triple. Ma Scafati ha in Ruggiero una bocca da fuoco insaziabile e con lui Requena e Moruzzi. Taranto tiene sul 16-20 poi la Givova scappa via con altre due triple di fila ma nel finale di quarto prima Valentini da tre e poi una preghiera da centrocampo a fil di sirena di Salerno tengono in corsa i rossoblu, 22-28.

La classe di Chiacig si fa sentire a inizio secondo quarto con un paio di canestri che valgono il vantaggio in doppia cifra degli ospiti e costringono coach Leale al time out al 13’: 26-38. Alla ripresa del gioco nonostante la buona volontà e un paio di buoni canestri, Taranto cede il passo lentamente alla maggior forza campana. Chiacig segna il +20 al 16’ e Scafati prende il largo chiudendo all’intervallo 28-57.

Cus Jonico determinato a contenere il passivo a inizio terzo quarto e ci riesce bene con i canestri di Salerno, Leoncavallo e i liberi di Valentini. Scafati allenta la presa ma non scende sotto i trenta punti di vantaggio con Requena, Chiacig, Moruzzi e Ruggiero ampiamente in doppia cifra. Proprio Moruzzi firma il +36 massimo vantaggio ospite ma i 5 punti in fila del giovane Pizzo e il canestro di Moliterni riducono il gap sul 44-77.

L’ultimo quarto è un po’ un’angoscia per i cussini che non riescono più a entrare in zona pitturata e subiscono il gioco dei campani che allungano fino all’impietoso 105-52. Restano le doppie cifre di Valentini, Salerno, Moliterni. Per Scafati Moruzzi chiude a 21, Chiacig a 20.

CUS JONICO TARANTO – GIVOVA SCAFATI  52-105
Cus Jonico Basket Taranto: Leoncavallo 8, Pizzo 5, Moliterni 12, Valentini 16, Salerno 11, Appeso, Fanelli ne, Prisciano, Marzulli ne, Bitetti. All: Leale.
Givova Basket Scafati: Di Capua 10, Zaccariellone, Requena 17, Ruggiero 17, Canavesi 6, Pirrone 2, Izzo 6, Chiacig 20, Moruzzi 21, Matrone 6. All. Sorgentone.
Parziali: 22-28, 28-57, 44-77
Arbitri: Nunzio Spano di Sannicandro di Bari (Ba) e Cosimo Schena di Castellana Grotte (Ba).
Usciti per falli: -; Note: spettatori 500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche