Calcio

Taranto calcio, le scelte di Maiuri in vista del match di Manfredonia

Cresce l'attesa per la prima trasferta stagionale


TARANTO – Dopo la rifinitura svoltasi in mattinata allo “Iacovone” la comitiva rossoblù è partita nel primo pomeriggio alla volta di Manfredonia, teatro della seconda giornata di campionato domani pomeriggio alle 18.

Il tecnico Enzo Maiuri dovrebbe recuperare Marchitelli, mentre sono ancora out Masserano, Pasqualicchio e Molinari, con l’ipotesi di Ciarcià al fianco di Clemente dal primo minuto, stante il fatto che il 33enne originario di Siracusa si è mosso bene nel collaudo infrasettimanale svoltosi sul sintetico di Roccaforzata.

Per il resto dovrebbe essere confermata la stessa formazione che ha impattato a reti inviolate domenica scorsa contro il Vico Equense con la new entry Migoni che potrebbe da par suo trovare una maglia da titolare sull’esterno sinistro. I sipontini di Franco Cinque, tornati a respirare aria di calcio che conta dopo alcuni anni difficili, hanno da par loro la permanenza in categoria quale obiettivo primario, sebbene non conoscono sconfitta al “Miramare” da quasi un anno e mezzo, esattamente dal 4 aprile 2012 contro il Liberty Molfetta (0-1 il finale, ndr) e di sicuro per i rossoblù sarà un ostacolo di non poco conto, visto che comunque in queste prime giornate escono spesso e volentieri fuori risultati imprevedibili.

Squalificato capitan Romito, in casa biancazzurra il modulo applicato dal giovane tecnico è il 4-3-3 con due punte di qualità quali Diego Albano, ex Brindisi e Matera ed Antonio La Porta, cresciuto nel vivaio del Foggia e con trascorsi anch’egli in Lega Pro che costituiscono senza ombra di dubbio altrettanti spauracchi per le retroguardie avversarie.

“Partita difficile” ha detto il direttore sportivo Alessandro De Solda, alle prese col caso Vivacqua “contro un signor avversario che ha un organico di altrettanta qualità che può mettere in difficoltà chiunque, quindi ci sarà da giocarsela con estrema attenzione.
Siamo carichi e vogliosi di riscatto, quindi sono convinto che faremo bene”.

Queste le probabili formazioni: Manfredonia: 4-3-3 Leo; Granatiero, Cuomo, De Rienzo, Esposito; Trotta, Palazzo, Gentile; Arigò, Albano, La Porta.

Taranto: 4-4-2 Marani; Viscuso, Miale, Prosperi, Marchitelli; Mignogna, Muwana, Carloto, Migoni; Clemente, Ciarcià (Ancora).

Direzione arbitrale affidata a Minotti di Roma, fischietto al terzo anno di serie D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche